La zuppa di lenticchie: primo piatto che riscalda le serate invernali

ZUPPA DI LENTICCHIE, PRIMO D'ALTRI TEMPI...
 
 
 
La zuppa di lenticchie richiama alla mente un passato d'altri tempi quando il legume rappresentava una ricca fonte di sostentamento. Un po' come la fagiolata che, in alcuni casi e per i più fortunati, veniva integrata da  piccoli pezzetti di carne. 
Immaginatevi una fredda serata invernale, magari quando fuori sta nevicando e voi siete al calduccio nella vostra casetta. Quale potrebbe essere un piatto invitante per coronare questo delizioso quadretto?! Semplice: una bella zuppa di lenticchie ricca di proteine! Questo gustoso primo piatto accenderà la vostra serata invernale e, se aggiungerete un pizzico di fantasia, chiudendo gli occhi sentirete anche il profumo di camino, di legna e di atmosfera di montagna… questo scalderà anche il cuore! Comunque gli appassionati delle zuppe non smetteranno di gustarsele anche d'estate, il gapzacho andaluso è infatti una zuppa estiva davvero apprezzata, ma non è l'unica. Aspettiamo ancora qualche mese e pensiamo alle zuppe da servirre tiepide.
 
 
 
 
 
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
300 gr. di lenticchie
1 carota piccola
1 costa di sedano
1/2 cipolla bianca
1 lt. di brodo vegetale
2 pomodori piccadilly
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
3 foglie di salvia
2 cucchiaini di rosmarino tritato
4 fette di pane casereccio raffermo
Olio extravergine d’oliva
Pepe nero
Sale fino
 
PROCEDIMENTO
Lavare le lenticchie sotto acqua corrente e metterle a bagno per 12 ore in acqua fredda.
Tagliare il pane a pezzetti, metterlo in una teglia e cospargerlo con olio, sale ed 1 cucchiaino di rosmarino tritato. Metterlo in forno caldo a 200 gradi fino a quando diventa croccante (ci vorranno circa 15 minuti).
 
Tritare sedano, carota e cipolla e farli rosolare in 4 cucchiai di olio.
Unire le lenticchie sciacquate e ben scolate, regolare di sale e coprirle con il brodo vegetale bollente. Unire i pomodori pelati e tagliati a pezzettini ed aggiungere la salvia, 1 cucchiaino di rosmarino ed il concentrato di pomodoro. Aggiustare il sale. Far cuocere con coperchio e a fuoco basso per circa 40 minuti (o fino a quando le lenticchie sono cotte ma non sfatte).
 
Eliminare la salvia, disporre la zuppa nei piatti, cospargere con i cubotti di pane al forno ed olio extravergine d’oliva. Terminare con abbondante pepe nero.
 
 
 
 
 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System