Weissestal colora la tavola per accendere la convivialità

WEISSESTAL: LA TAVOLA SI COLORA
 

Sedermi a tavola è un momento che adoro perché quando sono ospite sono sempre curiosa di ciò che andrò a degustare.

Ma c’è quell’attimo prima che mi coinvolge estremamente.

Adoro le tavole imbandite, ben apparecchiate e…. colorate!

Ecco perché a HOMI mi sono soffermata nello spazio Weissestal più che in altri posti.

Forme accattivanti, design moderno, colori originali, lavorazioni artigianali e dettagli esclusivi si concentrano in un’arte della tavola elegante e di grande finezza.

 

Non posso fare a meno di raccontarvi le loro novità!

 

Importante è la collaborazione con l’interior designer Andrea Castrignano che, dalla collaborazione con Weissestal, ha realizzato tre collezioni, una più bella dell’altra: Loop, Tangram e Wallpaper.

Look innovativo e originale, sia per la tavola che per l’home décor

 

Alle collezioni che portano la sua firma si affiancano Aqua che si ispira alla natura per forma e per colore, e la linea Cottage, che si arricchisce di un nuovo colore di tendenza: il Violet.

 

Ma vediamole nel dettaglio.

 

Le collezioni di Andrea Castrignano:

 

LOOP, per la tavola lussuosa

 

Loop una linea di piatti e stoviglie in porcellana ultraresistente dalle linee pulite ed essenziali per una mise en place elegante e raffinata.

Fanno parte della collezione bowl, piatti, mug, tazzine e accessori per la tavola.

Al colore bianco si affiancano sei colori dai toni particolari: Ametista, Petrol, Rouille, Ardesia, Balena e Army.

Le fasce colorate, realizzate con decalcomanie sottosmalto, ravvivano un bianco essenzialmente perfetto, privo di impurità, classificabile in fascia A per quanto riguarda la qualità della porcellana.

Una linea che mi ha affascinata al primo sguardo.







 

Tangram, versatilità e colore

Una collezione in ceramica che si rifà ai viaggi di Andrea Castrignano.

Tre sono gli elementi che la compongono, tutti di forme e dimensioni differenti che possono essere mescolati tra loro per creare movimento in tavola mettendo in evidenza il design e l’artigianalità.

Una collezione che ha catturato la mia attenzione!

I pezzi “trasformisti”, caratterizzati da un motivo esagonale, diventano un portafrutta, un centrotavola e un vaso.

Vasi e bowl hanno nomi esotici e orientaleggianti: Sensei, Hana, Miso, Zen, Onda, Nido, Loto, Raku e Osaka. La ceramica della collezione Tangram viene cotta a una temperatura di 1.050°C e successivamente lavorata e colorata a mano in Europa.




 

Wallpaper, collezione giocosa

Sempre in porcellana di qualità elevata, wallpaper è una collezione giocosa dove il colore spazia in ogni dove.

Vasta è la scelta tra sottopiatti, piatti frutta e piattini pane per coloro che amano stupire i propri ospiti a partire dalla tavola.

Sei sono le tonalità che la compongono, mentre i decori riprendono i pattern della nuova serie di carte da parati tailor made disegnata da Castrignano che spazia dalle trame geometriche a soggetti figurativi e prospettici.

La linea Wallpaper è realizzata con caolino europeo e cotta a 1.160°C.

I decori di questa collezione sono stati studiati appositamente con la collezione Loop.

Opere d’arte per coloro che amano le cose belle e di cui andare orgogliosi.

Pezzi talmente belli da vedere che è quasi un peccato coprirli con il cibo!






 

 

A queste meraviglie di Andrea Castrignano si affiancano anche altre collezioni di una bellezza senza pari.

Ecco che ve le racconto.

 

Aqua: la purezza in tavola

Conquista per la sua forma ed il suo colore, che richiamano uno degli elementi più importanti. Una forma raffinata ed elegante per chi ha gusto.

Lavorata e decorata completamente a mano, ha una forma particolare che sembra una goccia e che conferisce alla mise en place grandissima personalità. Aqua è trattata con smalti reattivi e applicati a mano sulla superficie di ciascun elemento

La linea è proposta in tre colori classici: bianco, grigio e blu cobalto.

Io me la vedo bene per una cena a base di pesce, ma nulla vieta di utilizzarla anche per altre preparazioni, che spiccherebbero altrettanto.


 

Cottage Violet: nuovo colore

Una linea affermata che introduce un nuovo colore, allegro e di tendenza.

Il grande classico di Weissestal, per il prossimo autunno, aggiunge Violet che va ad aggiungersi alle altre undici tonalità della gamma.

Una gamma che adoro per la sua semplicità estetica e proprio per le sue nuances. Mi piace l’idea di apparecchiare la tavola creando un mix di colori.

Ma le novità non si limitano al colore.

Cottage, infatti, presenta nuovi accessori ideati per pranzi e cene importanti.

Ecco quindi che appaiono il pastabowl e la cloche. Quest’ultima, in modo particolare, permette di creare a casa propria un ambiente che ricorda la cucina stellata. Bella e versatile la cloche, se rigirata, può diventare anche una simpatica coppetta.
 




 

Tutte queste collezioni sono garantite da un’azienda che nasce a Milano nel 1983 e che ormai si identifica con l’arte della tavola.

Arte in ogni senso e in ogni dove. Il brand è sempre alla ricerca di forme particolari, di dettagli che lo rendono unico per rendere elegante il momento in cui ci si siede a tavola.

L’azienda è presente sia nel Retail qualificato, sia nel settore Ho.Re.Ca., ma anche all’estero. Numerose sono le referenze a catalogo tra le quali è possibile scegliere. E qui la scelta si fa molto difficile, ma basta seguire i propri gusti per arrivare ad una tavola dalla grande personalità.

 

Vi consiglio di dare un’occhiata al loro sito: www.weissestal.it
 

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System