Le fette biscottate fatte in casa: semplice genuinità mattutina

FETTE BISCOTTATE FATTE IN CASA SENZA UOVA
 

Avete mai pensato alle fette biscottate fatte in casa?

La ricetta delle fette biscottate home made, che mi ha permesso di ottenere delle fette fragranti e gustose, è quanto di più semplice si possa preparare.

Basta davvero poco per sapere cosa si mangia.

Ormai siamo tutti molto attenti agli ingredienti, alle lavorazioni e il fatto di far da sé è una certezza.

Se avete un po’ di dimestichezza con gli impasti lievitati, ma anche se siete alle prime armi, sarà come un gioco realizzare delle fette biscottate buone e genuine da gustare la mattina a colazione. Arricchite di burro e marmellata o spalmate di miele sono la base ideale per un inizio di giornata pieno di energia.

La ricetta necessita di due lievitazioni per fare in modo che le fette biscottate risultino leggere, ma non dovete preoccuparvi: l’impasto farà tutto da solo!

Provate la ricetta perché vi darà davvero tanta soddisfazione.




 

 

INGREDIENTI PER CIRCA 18 FETTE

350 gr di farina Manitoba

150 gr. di farina 00

30 gr. di zucchero

60 gr. di burro

130 gr. di acqua a T.A.

100 gr. di latte a T.A.

10 gr. di lievito di birra

10 gr. di sale

 

Confetture o miele Rigoni di Asiago

 

 

PROCEDIMENTO

In una capiente ciotola mettere i due tipi di farina, lo zucchero ed il burro freddo tagliato a pezzetti.

Con la punta delle dita lavorare il tutto fino ad ottenere un composto sabbioso.

Al centro spezzettare il lievito e aggiungere poi l’acqua mescolata al latte poco alla volta lavorando l’impasto con una forchetta fino ad amalgamare il tutto.

Unire il sale e lavorare l’impasto su di un piano fino a quando non risulta più appiccicoso ma liscio e morbido. Saranno sufficienti dieci minuti.



   


 

Formare una palla e trasferirla in una ciotola, coprire con pellicola e farla lievitare in forno spento per due ore (o fino al raddoppio).

 

Riprendere l’impasto e allargarlo su una spianatoia infarinata formando un rettangolo.

Arrotolare poi sul lato lungo stringendo bene l’impasto.

 

Trasferirlo poi in uno stampo da plumcake da 30x10 cm. imburrato e rivestito di carta forno. Far lievitare coperto di pellicola fino a quando l’impasto raggiunge quasi il bordo dello stampo.

 

Cuocere in forno caldo a 180°C per 35 minuti.

 

Lasciar completamente raffreddare prima di sformare.

 

Tagliare con un coltello per il pane delle fette di 1 cm. di spessore, disporle su una teglia rivestita di carta forno e cuocere in forno ventilato per 45 minuti, girando le fette dopo metà del tempo trascorso.



   




 

Far raffreddare completamente prima di consumarle.

 

Le fette biscottate fatte in casa si conservano in scatole di latta per qualche settimana.

 

Io ho degustato le mie fette biscottate home made con del burro e con la confettura fragole e fragoline di bosco alla menta di Rigoni di Asiago: una recente novità che mi piace da impazzire per quel suo gusto fresco. Vi confesso, però, che sono ottime anche con il loro miele d’arancio…. il mio preferito nella vasta gamma di proposte Rigoni.


 

 

 

 

commenti

Martina - Dom 30/08/2020 23:44

Ma perchè imburri lo stampo se poi metti la carta forno? O uno o l'altro... Sarebbero da provare, mai fatte fette che van tostate senza prima essere asciugate per tante ore... strano. Ma restano friabili?

Rispondi
Awesome Image

cucina & svago - Lun 07/09/2020 12:35

ciao Martina, ho imburrato lo stampo semplicemente per fare in modo che la carta forno potesse aderire in maniera più agevole senza lasciare le pieghe della carta creando inestetismi. Io le ho conservate in una scatola di latta per dieci giorni e sono rimaste friabili. Prova e fammi sapere. Ciao ciao

Rispondi

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System