Antipasto di mare con il calamaro su crema di melanzan

CALAMARO AL VAPORE SU CREMA DI MELANZANA

 
Ecco che metto subito in pratica ciò che ho imparato al corso di cucina “” di Atelier dei Sapori, a cui ho partecipato la scorsa settimana e a cui ho dedicato qualche giorno fa un ampio spazio.
Tra le ricette realizzate durante il corso, tutte decisamente appetitose, mi è piaciuta in modo particolare quella dell’antipasto con crema di melanzana e calamaro al vapore.
Di semplicissima esecuzione e di grande effetto, ma soprattutto deliziosa.
Per il calamaro, che generalmente risulta un po’ duro in cottura, Atelier dei Sapori mi ha svelato un segreto per renderlo morbido. Io ho assaggiato il piatto durante il corso e l’ho sperimentato immediatamente nella mia cucina. Vi posso garantire che funziona davvero. A voi scoprire di cosa si tratta nella ricetta che segue!
 

 
 
 
a


INGREDIENTI PER 4 PERSONE
400 gr. di calamari piccoli
1 melanzana tonda violetta (media)
½ limone piccolo
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
2 cucchiai rasi di pistacchi tritati
Sale
Pepe 
Ingredienti per rendere morbidi i calamari
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino di zucchero
½ limone
Poca acqua 
 
PROCEDIMENTO
Pulire i calamari staccando la testa e togliendo interiora, pennetta di cartilagine e pellicina esterna. Dalla testa eliminare occhi e bocca. Lavare bene sotto l’acqua corrente.
Aprire completamente i calamari e praticare più incisioni nella parte centrale in orizzonta ed in verticale.
Spremere limone, aggiungere lo zucchero ed il bicarbonato.
Mettere i calamari (ciuffi compresi) in un piatto e coprire con il liquido, aggiungendo anche poca acqua.
Lasciare a marinare per circa 3 ore, dopodiché sciacquare i calamari sotto l’acqua corrente.
Nel frattempo, lavare la melanzana, asciugarla e metterla in forno caldo (200°C) per 30 minuti.
Sbucciare la melanzana, togliere i semi e frullarla con l’olio, il limone spremuto ed un pizzico di sale e pepe.
Consiglio di calcolare i tempi di cottura dei calamari in modo da avere la melanzana tiepida.
Cuocere i calamari a vapore e coperti per 6/7 minuti con un po’ di sale e pepe (saranno pronti quando li vedrete arricciati).
Impiattare mettendo un po’ di crema di melanzana nel piatto, adagiarvi qualche calamaro e qualche ciuffo, ancora tiepidi. Guarnire con i pistacchi tritati e le fettine di limone oppure con foglie di songino.




 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System