I pasticcini di frolla al cioccolato e lamponi: pasticceria di successo

PASTICCINI DI FROLLA AL CIOCCOLATO E LAMPONI
 

State cercando la ricetta dei pasticcini di frolla al cioccolato e lamponi semplici da realizzare e che siano un vero successo? Ecco che ho la ricetta che fa per voi.

Si tratta di pasticcini a base di una pastafrolla arricchita da farina di mandorle con un ghiotto ripieno a base di cioccolato e lamponi: una vera delizia per il palato dei golosi!

La ricetta della pastafrolla provatela e non rimarrete delusi. Non è farina del mio sacco, ma ho avuto modo di seguire la sua preparazione in occasione di un evento per foodblogger di Rigoni di Asiago che si è tenuto da Naturalmente a Milano. E’ Carlo Beltrami di Bake Off Italia che ci ha svelato alcuni segreti per realizzarla al meglio. Il risultato è stato davvero entusiasmante, tanto che non ho resistito e ho voluto riprovare subito a replicarla.

Confermo lo stesso successo!

E’ piaciuto tantissimo anche se, vi devo confessare, il ripieno è una mia creazione e discosta dalla sua versione che prevedeva un cremoso al cioccolato.

All’interno dei pasticcini di frolla ho messo una farcia a base di Nocciolata e, come piacevole contrasto, dei dolci lamponi. Una coppia perfetta!

 


 

 

INGREDIENTI PER 12 PASTICCINI
Per la frolla
200 gr. di farina 00

25 gr. di farina di mandorle
90 gr. di burro
50 gr. di zucchero a velo
35 gr. di uova intere
1 fava di Tonka
1 pizzico di sale

 

Per la farcitura

10 biscotti al cacao

20 mandorle (con buccia)

20 gr. di burro

2 cucchiai di Nocciolata Rigoni di Asiago

15 lamponi

3 cucchiai di latte

 

Per decorare

12 lamponi

Zucchero a velo

PROCEDIMENTO

Per la frolla
Tritare le mandorle con lo zucchero.

 



Nella ciotola della planetaria (con frusta) mettere le due farine, lo zucchero, il sale, una grattugiata di fava di Tonka e il burro freddo tagliato a pezzetti. Lavorare il tutto con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sabbioso.

 



 

Aggiungere le uova e azionare la planetaria a bassissima velocità.

Quando l’uovo è amalgamato spegnere la macchina.

Si consiglia di lavorare la pasta il meno possibile.

 


 

 

Mettere l’impasto in un sacchetto per il freezer e stenderlo con un matterello.

 



 

Far raffreddare in frigorifero almeno per un’ora.

Per ottenere una pasta ottimale sarebbe consigliabile lasciarla in frigorifero 12 ore.

 

Togliere la pasta dal frigorifero e appiattirla sottilmente (circa 3 mm.).

Con un coppa-pasta rotondo incidere la pasta ed inserirla in stampini per muffin in silicone.

 

   
 

 

Punzecchiare la pasta con i rebbi di una forchetta e rivestirla di carta forno. Distribuire all’interno della pasta secca per far in modo che non lieviti in cottura.

 



 

Cuocere a 175°C per circa 15 minuti.

 

Far raffreddare. Eliminare la pasta e la carta forno e farcire.

 

Per la farcitura

Sbriciolare i biscotti, tritare grossolanamente le mandorle e mettere il tutto in una padella con il burro, la Nocciolata, i lamponi ed il latte.

 


 

 

Mescolare fino ad ottenere un composto che deve essere morbido ma grezzo.

 


 

 

Farcire con il composto i pasticcini e terminare con un lampone ciascuno.

Spolverizzare con zucchero a velo.



 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System