Il risotto al nero di seppia si circonda di pomodori confit

RISOTTO AL NERO DI SEPPIA E POMODORI CONFIT
 
 
Il risotto al nero di seppia è un primo piatto di pesce prelibato e piuttosto particolare, proprio per il suo insolito colore ed il suo delizioso sapore di mare. Potrete proporre il risotto al nero di seppia nelle cene importanti, al quale potrete far seguire un semplice branzino al sale insaporito soltanto da aglio e rosmarino. La presentazione che vi propongo prevede l'utilizzo degli stampini da muffin e darà un plus al vostro piatto, che risulterà elegante ma soprattutto invitante. D'altra parte .... si mangia prima con gli occhi!




Risotto al nero di seppia e pomodori confit
 
INGREDIENTI PER 4 PERSONE 
320 gr. di riso Vialone Nano
4 seppie fresche con la vescica del nero (medie)
1 piccola cipolla
1 spicchio d’aglio
Brodo di pesce q.b.
1 cucchiaio d’aceto
1 ciuffetto di prezzemolo
La punta di un peperoncino secco
Olio d’oliva extravergine q.b.
1 noce di burro
Sale q.b.
 
Per i pomodori confit 
6/7 pomodori piccadilly maturi
3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
1/2 spicchio d’aglio
1 pizzico di sale
1 pizzico di zucchero 
PREPARAZIONE DEL RISOTTO 
Pulire le seppie togliendo bocca, occhi, interiora, osso e pelle. Togliere delicatamente la sacca del nero, facendo attenzione a non romperla, e tenerla da parte.
Lavare sotto l’acqua fredda corrente, asciugare le seppie e tagliarle a striscioline.
In una casseruola mettere l’olio, il peperoncino, l’aglio tagliato a fettine, la cipolla tritata ed il prezzemolo tritato, conservandone un po’ da aggiungere alla fine cottura. Far rosolare dolcemente, dopodiché aggiungere la seppia, regolare di sale, eliminare il peperoncino e cuocere a fuoco moderato per circa 15 minuti.
Aggiungere il cucchiaio d’aceto e lasciar evaporare (occorrerà circa 1 minuto).
Unire il riso e farlo tostare mescolandolo per qualche minuto o almeno fino a quando diventerà leggermente trasparente.
Aggiungere il brodo poco alla volta fino a cottura quasi ultimata, regolando il sale.
Quando il riso è ancora al dente, incidere 2 sacche del nero lasciando colare l’inchiostro nella casseruola. Mescolare bene e terminare la cottura.
Mantecare il riso con la noce di burro ed il rimanente prezzemolo tritato. Lasciarlo riposare coperto per qualche minuto prima di servire. 
PROCEDIMENTO DEI POMODORI CONFIT 
Lavare i pomodori, tagliarli in due e disporli in una teglia rivestita da carta da forno con il taglio rivolto verso l’alto. In un bicchiere mettere l’olio, un pizzico di sale, un pizzico di zucchero e l’aglio tritato. Amalgamare bene e cospargere i pomodori.
Infornare a 200 (in forno pre-riscaldato da circa 15 minuti) per circa 25-30 minuti. I pomodori devono asciugarsi ma non bruciare.
 
NOTA: per una presentazione più elegante impiattare con delle formine da muffin, all’interno delle quali metterete un po’ di riso schiacciandolo leggermente. Io, in questo caso, ho anche tenuto da parte qualche strisciolina di seppia cotta, prima di aggiungere il riso, da mettere in cima al tortino. Ho poi cosparso il piatto con prezzemolo tritato e guarnito con i pomodori confit.

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System