Per la besciamella

LASAGNE DI MARE
Lasagne "mare d’inverno” come valida alternativa alla pasta ripiena
 
Piatto tipico dell’Emilia Romagna, le lasagne classiche a base di carne trita, sono presenti all’estero in quasi tutti i menu dei ristoranti italiani. Le lasagne sono, infatti, il piatto principe che rappresenta la nostra cucina negli altri paesi.
Denominate in vari modi a seconda delle regioni italiane in cui vengono realizzate o a seconda della ricetta, le lasagne sono sempre costituite da pasta fresca a strati e da una morbida besciamella, che funge da “legante” con gli ingredienti principali di questo gustosissimo piatto.
Io non cucino molto spesso le lasagne, ma nel tempo ho provato diverse varianti, tra cui la versione vegetariana o semplicemente con il pesto. Oggi ho dato loro un sapore di mare, altrimenti quale altra scusa avrei potuto trovare per aprire quella bottiglia di Prosecco che avevo in frigorifero se non cucinando un piatto di pesce?!


 

Lasagne di mare
 
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
2 pacchetti di lasagne “Sfoglia sottile Rana”
polpo da 1 Kg e ½
½ Kg. di code di gamberi
1 carota
1 cipolla piccola
1 costa di sedano
1 mazzetto di prezzemolo
5 pomodori medi
1 spicchio d’aglio
1 scalogno
6 cucchiai d’olio
peperoncino
Sale q.b. 
 
 
 
1 litro di latte
100 gr. di farina “00”
100 gr. di burro
Sale e pepe nero q.b. 
 
PROCEDIMENTO
Lavare bene il polpo sotto l’acqua corrente. Togliere rostro e occhi.
Metterlo in una capace pentola di acqua fredda e sale.
Unire la carota, la cipolla e il sedano tagliati a pezzetti, l’aglio e qualche foglia di prezzemolo.
Cuocere semi-coperto per circa 25 minuti o finché risulta tenero. Verificare la cottura nella parte centrale del polpo.
Lasciar raffreddare nell’acqua di cottura, lasciando chiuso il coperchio.
Togliere la pelle dalla testa e dai tentacoli del polpo e tagliarlo a pezzetti piccoli.
 
Togliere ai gamberi la testa, il carapace (la parte dura che riveste la loro carne) ed eliminare il filo nero presente sul dorso, lavarli bene e tagliarli a pezzetti, tenendoli separati dal polpo.
 
In una larga padella mettere l’olio, lo scalogno ed il prezzemolo tritati finemente, unire il peperoncino e lasciar rosolare a fuoco moderato.
Unire il polpo, salare e pepare, lasciando insaporire qualche minuto.
Aggiungere le code di gambero tagliate finché non prendono un colore rosato.
Unire i pomodori sbucciati e tagliati a pezzetti piccoli e salare.
Lasciar cuocere senza coperchio e a fuoco moderato per circa 10 minuti o fino a quando il pomodoro non ha creato un po’ di sugo (si consiglia di lasciare il sugo un po' liquido).
 
A parte preparare la besciamella. In una casseruola anti-aderente lasciar fondere il burro, senza farlo colorire, unire la farina e far tostare.
Spostare la pentola dal fuoco ed aggiungere, tutto in una volta, il latte freddo, un pizzico di sale ed un po’ di pepe.
Mescolare e rimettere sul fuoco finché non si addensa.
 
In una teglia d’alluminio mettere sul fondo 1 cucchiaio di besciamella ed 1 di sugo, adagiare le sfoglie sottili di lasagna, sovrapponendole leggermente, e salarle con un pizzico di sale.
Stendere un cucchiaio di sugo di pesce ed uno di besciamella e spalmare su tutta la superficie.
Continuare fino ad esaurimento delle sfoglie e terminare con il sugo.
 
Infornare a forno caldo (200°) e cuocere per circa 25 minuti.
Tagliare le lasagne e servire calde.
 
CONSIGLIO: nella preparazione della besciamella, fate attenzione ad allontanare la casseruola prima di unire il latte freddo poiché soltanto così si eviterà la formazione di fastidiosi grumi!

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System