A carnevale…. ogni tortello vale!

TORTELLI DI CARNEVALE: DOLCI FRITTI GUSTOSI

 
La ricetta dei tortelli di Carnevale di Cucina & Svago prevede dei dolci morbidi, fritti e gustosi che si apprezzano proprio per il loro tipo di cottura.
I tortelli di carnevale sono, infatti, quanto ci sia di più godurioso in cucina. Ed è proprio questo il periodo in cui ci sentiamo autorizzati a concederci qualche fritto in più…. tanto poi scatta il fioretto di Quaresima e anche la linea ne beneficia!
Anche se per la festa più allegra e spensierata dell’anno ultimamente vanno di gran moda i dolci cotti al forno, i tortelli di Carnevale fritti nell’olio bollente restano un must tutto da gustare. Il massimo è mangiarli ancora caldi, quando sprigionano tutto il loro intenso sapore. Per la dieta prendetevi i vostri tempi e godetevi appieno questo periodo di stravizi e godetevi questa ricetta dei tortelli di Carnevale!
Date un'occhiata anche alle altre ricette di carnevale che ho pubblicato sul sito: le chiacchiere friabili, le graffe, le frittelle.
 
 
 
 
 
INGREDIENTI
150 gr. di farina 00
50 gr. di fecola di patate
4 uova intere
1 tuorlo
1 cucchiaio di zucchero
80 gr. di burro
100 ml. di latte
100 ml. di acqua
1 bicchierino di Brandy
1 limone
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 lt. di olio di arachidi per friggere
Zucchero semolato
Zucchero a velo
Un pizzico di sale fino
 
PROCEDIMENTO
Mettere in una pentola dai bordi alti il latte, l’acqua, lo zucchero ed il sale fino. Grattugiare la buccia del limone ed unirla al resto degli ingredienti.
Scaldare a fuoco basso e quando saranno caldi unire il burro a pezzetti e far sciogliere bene.
Portare ad ebollizione, spostare la pentola dal fuoco ed unire in un solo colpo la farina, la fecola ed il lievito precedentemente setacciati.
Rimettere l’impasto sul fuoco e cuocere fino a quando si stacca dalle pareti (saranno sufficienti pochi minuti). Far raffreddare e trasferire il composto in una planetaria.
Aggiungere un uovo alla volta: prima di aggiungere il successivo assicurarsi che il precedente sia stato completamente assorbito.
Unire il brandy e mescolare nuovamente fino ad ottenere un impasto molto morbido. (Foto 1)
 

(Foto 1)

 
Trasferire l’impasto in una ciotola e far riposare coperto con pellicola per 2 ore. (Foto 2)

 
 

(Foto 2)

 
Scaldare l’olio a fuoco abbastanza alto (ma non deve bruciare!) e quando è ben caldo cuocere porzioni d’impasto lasciandole cadere da un cucchiaio.
Friggere 5/6 tortelli alla volta (Foto 3) fino a quando assumeranno un colore dorato.
Trasferire i tortelli su carta assorbente e far raffreddare leggermente.

 
 

(Foto 3)

 
Passare i tortelli nello zucchero semolato e, successivamente, su un piatto da portata.
 
Cospargere con poco zucchero a velo e servire ben caldi.
 
 
 
 
 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System