Straccetti di vitello con cipolla caramellata, speck croccante e olive taggiasche: la mia ricetta vincitrice del concorso di Saporie.com

STRACCETTI DI VITELLO CON SPECK E OLIVE
Straccetti di vitello con cipolla caramellata, speck croccante e olive taggiasche: la mia ricetta vincitrice del concorso di Saporie.com
 
 
Sono orgogliosissima di essere arrivata terza al concorso “Sfiziosissimo” promosso da Saporie.com. L’obiettivo era quello di salire sul podio e ce l’ho fatta!
La prima soddisfazione è stata quella di essere selezionata da una giuria di esperti, tra cui lo Chef Massimo Martina ed il regista Italo Galafassi,  come finalista e la seconda è stata quella di vincere il terzo premio del concorso. Mi sono infatti meritata una casseruola in rame con coperchio firmata Baldassarre Agnelli, che sin dal 1907 garantisce strumenti di cottura di altissima qualità.
 
 
 
 
Quando faccio capolino sulla porta della cucina e  la vedo che svetta sui miei fornelli pronta per cucinare stufati e arrosti me ne compiaccio. In effetti, quando in cucina si hanno tra le mani gli strumenti giusti anche i risultati sono decisamente superiori.

Ma ora passiamo alla ricetta che si è classicficata terza al concorso.
Gli straccetti di vietello sono un secondo piatto gustoso dove la delicata carne di vitello è arricchita da olive taggiasche e speck. Per finire il piatto delle deliziose cipolle caramellate.
 
Non voglio però rubarvi altro tempo e vi lascio scoprire la ricetta!
 
 
 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
300 gr. di fesa di vitello a fette
Farina bianca
Olio d'oliva extravergine
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1/2 scalogno
12 olive taggiasche
1/2 etto di speck a fette
Sale fino

 
Per la base di cipolle
250 gr. di cipolle di Tropea (in alternativa cipolla bianca)
1 cucchiaio di acqua
1 cucchiaio di aceto balsamico
1 cucchiaio di zucchero di canna
2 foglie di alloro
1 rametto di timo (piccolo)
Qualche bacca di ginepro
Sale fino


PROCEDIMENTO
Tagliare la carne a striscioline ed infarinarla.
Tritare lo scalogno e metterlo in una padella con poco olio e farlo rosolare dolcemente. Aggiungere la carne togliendo la farina in eccesso. Cuocere a fuoco dolce e tenere al caldo.

In una padella mettere tutti gli ingredienti per la base di cipolle, incoperchiare e cuocere a fuoco basso fino a quando le cipolle si sono cotte. Devono essere morbide pur mantenendo una leggera consistenza. Nel frattempo cuocere in poco olio lo speck tagliato a pezzettini piccoli fino a farlo diventare croccante.
Eliminare timo, alloro e bacche di ginepro.
Impiattare mettendo alla base le cipolle, il vitello e per ultimi speck ed olive.
Guarnire con un rametto di timo.
 
 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System