Ha scelto Testaccio lo Chef Fabio Baldassarre per la nuova apertura della sua Locanda Abruzzese

LO CHEF FABIO BALDASSARRE APRE A ROMA LA SUA LOCANDA ABRUZZESE
 

Lo Chef Fabio Baldassarre ha realizzato il suo sogno.

Ha infatti aperto di recente la sua Locanda Abruzzese nella zona di Testaccio, in Via Galvani, 48 a Roma. Situata a pochi passi da Porto di Ripa e vicino al Mattatoio di Roma, si trova al primo piano di una palazzina e s’ispira alle origini di uno Chef noto nel panorama della ristorazione. Ho avuto la fortuna di conoscere lo Chef Fabio Baldassarre e di apprezzarlo umanamente e professionalmente un po’ di anni fa, quando operava in un famoso ristorante milanese dalla vista impagabile. I contatti si sono mantenuti e oggi ho il piacere di poter raccontare di lui.

 

Ora per lui una nuova sfida che lo vede protagonista nella Locanda Abruzzese dall’atmosfera rétro e affascinante. Sono i sapori della sua terra che conquistano fin da subito i cultori del buon cibo che amano trascorrere una serata all’insegna di ricette fatte come una volta.

 

Basta varcare la soglia per sentirsi immersi in un ristorante che appartiene al passato, ad un passato fatto di persone che con mani semplici e sapienti erano in grado di preparare cibi buoni. Una tradizione che appartiene al trascorso dello Chef Baldassarre e che oggi, più che mai, vuole far rivivere attraverso i suoi piatti ed il suo locale.

 


 

E’ la locanda della convivialità dove spicca un vecchio tavolo da lavoro attorniato da sgabelli, è la locanda dominata da colori e materiali che richiamano la cucina della casa colonica: legno, terracotta, colori dalle calde sfumature di rosso romano e grigio.

Protagonista un tavolo da dieci posti affiancato da una madia e da una credenza con piattaia e numerosi attrezzi, ma anche vasetti di marmellata, dolci e salumi della Marsica, del Chietino e del Teramano.

La sala da pranzo, invece, è caratterizzata da una grande specchiera, da un tavolo in marmo e da tavolini più piccoli che accolgono fino a trentacinque persone. Da notare la vecchia radio che contribuisce a riscaldare l’ambiente.

Insomma, una location raccolta e un’atmosfera calda ed accogliente, come a casa.

 


 

La cantina, invece, si trova in una saletta con quattro tavoli social, botti e un’interessante selezione di vini. Il tutto ricorda i vecchi locali di Testacccio dove, fino alla fine dell’’800, si produceva vino. Una cinquantina di etichette di piccoli produttori selezionati.

 


 

 

Per entrare invece nel dettaglio della proposta gastronomica dello Chef Fabio Baldassarre, possiamo dire che rappresenta le antiche tradizioni abruzzesi con un tocco attualizzato pur mantenendo le sue radici nel passato.

 

Pallotte cacio e ova, Arrosticini di pecora e di fegatelli (se disponibili), ma anche salumi e formaggi di produttori abruzzesi ed accuratamente selezionati dallo Chef, come ad esempio il salame di capra o i pecorini Farindola o quelli affinati nel fieno della Valle Roveto.

 

   


 

 

La pasta è fatta rigorosamente in casa con la farina di Luco de Marsi per dar vita al Raviolone ripieno con ricotta ed erbette fresche con sughetto di pomodoro e pecorino, oppure agli spaghettini alla chitarra con sugo di agnello. O ancora, pasta all’Amatriciana, al Ramen d’Abruzzo, alle classiche Cacio e Pepe e Gricia, con guanciale e pecorino.

Tra le proposte speciali le Crêpes teramane in brodo o la Stracciatella in brodo di gallina.

 

 


 

 

Anche i secondi piatti sono una vera tentazione. La Guancia di vitello, lo Stufato di capra, il Manzo al Montepulciano d’Abruzzo, la Punta di filetto di vitella con le patate del Fucino, gli arrosticini, la Tartare di manzo e l’Hamburger di pecora (con pan brioche fatto in casa) con melanzane sottaceto.

 

E dulcis in fundo, ma sempre abruzzese! La Pesca all’abruzzese costituitda da due piccole “bombe” farcite con crema, bagnate nell’alchermes e unite insieme, oppure il Tiramisù di capra con mascarpone fatto con latte di capra.

 

Ma la Locanda Abruzzese è anche altro. Una location speciale e perfetta per eventi aziendali e privati.

Da questo mese si potrà partecipare anche a corsi di cucina a cura dello Chef Baldassarre coadiuvato dalle Sfogline di Morrea, serate di degustazione a tema, eventi e anche momenti dedicati ai più piccoli.

 

La Locanda Abruzzese è anche il luogo ideale per chi desidera un pasto fugace fatto di piccoli assaggi accompagnati da un buon calice di vino, ma senza rinunciare alla qualità e all’attenzione posta nella preparazione delle proposte.




 

Condivido pienamente il leitmotiv dello Chef: “La cucina è come l’amore, diventa magica con la fantasia”. E a Fabio Baldassarre la creatività non manca perché è in grado di sorprendere ogni volta.

 

Vi è venuta l’acquolina e avete già voglia di testarlo?!

Non esitate e prenotate il vostro tavolo.



 

 

Qualche dettaglio

 

Locanda Abruzzese

Via Galvani 48

00153 - Roma

Tel. 351.8088650

Aperto solo la sera da martedì a sabato

Orari: dalle 19.00 alle 24.00

Prezzo 25-35€

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System