Gli spaghetti al forno si arricchiscono di sapori con il cavolfiore ed i pomodori secchi

SPAGHETTI AL FORNO CON CAVOLFIORE
 
 
Spaghetti al forno con cavolfiore e pomodori secchi.... solo a sentili nominare viene l'acquolina in bocca!
Quando parliamo di pasta al forno siamo abituati a fare un’associazione di idee con le lasagne. Non è sempre così.  Le lasagne sono la pasta al forno per eccellenza, ma vi sono numerose altre paste che sono golosissime se cotte in parte in modo tradizionale ed in parte in  forno.
E’ proprio il caso della ricetta di oggi. Ammetto, non è farina del mio sacco, ma voglio condividerla con voi perché l’ho letta e mi è piaciuta. Vi dico anche dove: sulla rivista “Da Noi” di Esselunga.
Avevo giusto voglia di un’idea alternativa per la cena di ieri sera e la rivista è caduta a fagiolo!
La mia dispensa disponeva di tutti gli ingredienti richiesti, compresi quei deliziosi pomodori sott’olio, che preparo di tanto in tanto, e non potevano certo mancare capperi e olive taggiasche, che adoro.
Il prezzemolo? E’ stato sufficiente andare sul mio balcone per ottenere delle fresche foglioline prese da una pianta che è sopravvissuta all’inverno. Un piccolo orto da terrazzo con numerose piante aromatiche, che mi danno tante soddisfazioni!
Provate la ricetta perché è davvero deliziosa.

 
 


 
INGREDIENTI
320 gr. di spaghetti Rummo nr. 5
1 cavolfiore piccolo
7/8 pomodori secchi sott’olio
20 olive taggiasche denocciolate
2 cucchiai di capperi sotto sale
4 cucchiai d’aceto bianco
1 mazzetto di prezzemolo
Pane grattugiato
Olio extravergine d’oliva
Sale fino
 
PROCEDIMENTO
Dividere il cavolfiore in cimette e lavarlo in acqua fredda.
 
Mettere a bagno in acqua tiepida i capperi per 15 minuti. Scolarli ed asciugarli.
 
Sgocciolare il cavolfiore, scottarlo in acqua bollente salata (alla quale andrà aggiunto l’aceto) per 5 minuti e scolarlo.
 
Tritare i capperi ed il prezzemolo, unire il cavolfiore, le olive e condire con olio.
Lessare gli spaghetti al dente (circa 8 minuti), scolarli ed unirli al sugo. Mescolare bene.
 
Ungere una pirofila con olio, mettervi all’interno la pasta condita e distribuire sulla superficie il pane grattugiato. Condire ancora con poco olio.
 
Cuocere in forno caldo a 200°C per 20 minuti.
Lasciar riposare qualche minuto e servire.
 

 
 
 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System