TAGLIOLINI CON MELANZANE ED OLIVE TAGGIASCHE

Profumo di Sicilia: melanzane sovrane nella pasta alla Norma, riveduta e corretta!

TAGLIOLINI CON MELANZANE ED OLIVE TAGGIASCHE


Coltivata soprattutto nell’Italia meridionale, la melanzana è presente in numerosi piatti del sud, come nella pasta alla Norma, tipica siciliana.
Oggi, in questa ricetta, la melanzana è protagonista in un primo che è un po’ un gemellaggio Sicilia-Liguria grazie alle olive taggiasche, per cambiare rispetto alla ricetta classica. La melanzana, però, come nella pasta alla Norma, è stata rigorosamente fritta il che, secondo me, le conferisce un gusto leggermente dolce, che ben si abbina al sapore delicato delle olive taggiasche. Provate, quindi, questa saporita alternativa!
 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
 320 gr. di tagliolini secchi
2 melanzane piccole
25 olive taggiasche
400 gr. di pomodori Piccadilly
10 foglie di prezzemolo
1 spicchio d’aglio
Farina 00
Olio Extravergine d’Oliva
Olio di mais
Sale fino
 
PROCEDIMENTO
 Lavare le melanzane e tagliarle a fette spesse 5 mm. circa.
Metterle in uno scolapasta cercando di non sovrapporle, cospargerle di sale e lasciare che spurghino il liquido amaro per circa 1/2 ora.
Asciugare le fette di melanzana con carta assorbente e tagliare le fette con la buccia a dadini piccoli, tenendo da parte 12 fette, che andranno grigliate su ambo i lati su una piastra di ghisa (scaldata per circa 10 minuti a fuoco medio) e che serviranno per impiattare (v. NOTA).
 
Lavare i pomodori, tagliarli a pezzi grossi con la buccia e metterli a crudo in una padella con 4 cucchiai d’olio e l’aglio tagliato a fettine sottili. Regolare di sale e far cuocere fino a quando non saranno cotti. Togliere l’aglio e passare il tutto al passaverdura.
 
Nel frattempo scaldare abbondante olio di mais, infarinare le melanzane, togliere la farina in eccesso e friggerle. Una volta fritte metterle su carta assorbente, per togliere tutto l’unto in eccesso, e tenere da parte.
 
In una padella mettere 2 cucchiai d’olio, unire le olive e farle rosolare un pochino. Aggiungere il sugo di pomodoro ed amalgamare per qualche minuto.
Unire le melanzane fritte.
 
Cuocere la pasta soltanto nell’ultima fase della ricetta che, nel caso dei tagliolini, richiederà soltanto pochi minuti di cottura, in modo che quando il sugo è pronto ed andate ad unire le melanzane sia già cotta la pasta; questo affinché le melanzane restino croccanti.
Servire subito la pasta cosparsa di prezzemolo fresco tritato al momento.
 
NOTA: Per impattare, io in questo caso ho messo nel piatto 3 fette di melanzane grigliate per ogni ospite, le ho leggermente salate e condite con un filo d’olio.
Ho posizionato un coppa-pasta su ogni fetta ed ho arrotolato all’interno la pasta (v. foto).
Il tocco finale, invece, è dato da filetti sottili di melanzana fritti, ma senza passarli nella farina.

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System