Gli appetitosi sformatini di cavolfiore e tonno sono attorniati da un girotondo di zucchine

SFORMATINI DI CAVOLFIORE E TONNO

 
Gustosi da consumare anche freddi, gli sformatinidi cavolfiore e tonno arricchiscono la tavola estiva. Potrete preparare questo antipasto anche con un giorno d'anticipo, mettendo il composto nello stampo di silicone e conservandolo in frigorifero fino al momento della cottura. Se invece preferite, potrete addirittura cuocerli il giorno precedente ricordandovi di lasciarli a temperatura ambiente per un paio d'ore prima di servirli. Si manterranno comunque molto bene. Per presentare gli sformatini di cavolfiore e tonno ho preparato delle gustose zucchine, ma volendo si possono accompagnare con una fresca insalata.
 


 
 
 

INGREDIENTI PER 6 PERSONE
300 gr. di cavolfiore
160 gr. di tonno in olio d'oliva
1 cucchiaio di capperi sotto sale
6 filetti di acciughe
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 tuorlo d'uovo
2 cucchiai di panna
7 cucchiai di pane grattugiato
1 noce di burro
Sale fino q.b. 
 
PROCEDIMENTO
Mettere a mollo i capperi in acqua fredda per 15 minuti. Dopo aver cotto a vapore il cavolfiore frullarlo con le acciughe, la metà del tonno (scolato dall’olio), il tuorlo, i capperi scolati dall'acqua e asciugati con carta assorbente (tenendone da parte qualcuno per la decorazione) ed un pizzico di sale.
Aggiungere il pane grattugiato, tenendo da parte 2 cucchiai, unire la panna ed il prezzemolo (tenerne da parte un cucchiaino per la decorazione) ed amalgamare bene.
 
Imburrare uno stampo in silicone per savarin e cospargerlo con pane grattugiato tenuto da parte, per conferire agli sformatini una leggera doratura durante la cottura.
Disporre il composto negli stampini livellandolo bene.
 
Scaldare il forno a 200 gradi per 10 minuti e cuocere gli sformatini nella parte bassa del forno per 25 minuti.
 
Far raffreddare lo stampo e sformare con delicatezza.
Al centro dei savarin mettere il rimanente tonno spezzettato, qualche cappero e decorare con prezzemolo fresco.
 
Volendo si può servire il piatto con zucchine cotte alla piastra e condite con olio, sale, aceto di vino, spicchi d'aglio e pane grattugiato. Si consiglia di prepararle con un giorno d'anticipo affinché s'insaporiscano bene. In alternativa, si può completare il piatto con insalatina fresca.
 
Amico in cucina
Lo stampo in silicone savarin misto 6 porzioni Pavonideami è stato d'aiuto nella preparazione di questo piatto. I savarin, che presentano una parte sovrastante cava, mi hanno permesso di guarnire il mio antipasto con capperi e tonno. Le loro pareti lisce sono invece l'ideale per sformarli senza romperli. Come sempre, sarà la vostra fantasia a suggerirvi nuove ricette, dolci e salate, tutte da decorare a vostro piacimento!

 
 

Savarin misto 6 porzioni Pavonidea
 
 
 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System