Le seppie alla griglia marinate con verdure: leggerezza in tavola

RICETTA SEPPIE ALLA GRIGLIA MARINATE CON VERDURE
 

A volte abbiamo bisogno di ricette light!

Quelle che io chiamo le ricette della decompressione.

Ecco quindi che oggi, sono felice di condividere con voi la ricetta seppie alla griglia marinate con verdure, sempre alla griglia, ma che non hanno niente da invidiare alle ricette elaborate, come le classiche seppie e piselli.

 

Vi siete già spaventati perché non sapete come pulire le seppie? Vi ho risolto il problema: le si acquistano già pulite!!

In caso contrario, però, seguite la ricetta della pasta con seppia e piselli dove spiego in dettaglio come le si pulisce.

 

Quella di oggi è una preparazione molto semplice che conquista subito per il suo sapore leggero e la sua coloratissima presentazione.

La cottura prevede esclusivamente la griglia ma è preceduta da una marinatura che serve ad ammorbidire la carne della seppia.

 

Se volete altre ricette a base di questo mollusco vi consiglio di dare un’occhiata ad un antipasto squisito come la seppia con cavolo rosso e gamberi, oppure la pasta dove è abbinata al cavolo viola e dove si mangia prima con gli occhi.

Se volete restare più sul classico la pasta seppia e gamberoni è ciò che fa per voi!




 

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

2 grosse seppie già pulite

2 carote

2 zucchine

1 cipolla di Tropea

Pepe rosa

Perle di aceto balsamico (in alternativa qualche goccia)

2 cucchiai di aceto di mele

Qualche chicco di melograno

Olio Extravergine d’oliva

Sale fino

 

Per la marinatura delle seppie

1 spicchio d’aglio

1 limone

½ bicchiere di vino bianco

2 cucchiai di olio Extravergine d’oliva

Sale fino

 

 

PROCEDIMENTO

Per preparare le seppie alla griglia con marinatura basteranno pochi accorgimenti per renderle più morbide e gustose.

Lavare accuratamente le seppie e tagliarle a strisce.

Mettere la seppia in un contenitore (con coperchio) con la spremuta di limone, il vino bianco, l’aglio a fettine, un pizzico di sale e lasciar marinare per un paio d’ore.

 

Nel frattempo dedicarsi alle verdure.

 

Tagliare le zucchine a tocchetti e le carote con un pela patate, tenendole separate.

Scaldare una griglia antiaderente (io ho utilizzato Multi Raclette di Russell Hobbs con la piastra crespelle + griglia e cuocere le verdure.

La comodità di questa piastra è stata quella di avere due spazi distinti per cuocere le verdure separatamente.

Trasferire le verdure in una coppa, aggiungere la cipolla tagliata a fettine sottili e condirle con olio, sale, aceto di mele.

 

Cuocere le seppie sulla pietra ollare (sempre in dotazione di Multi Raclette) dopo averla scaldata bene (temperatura nr. 5) e condirle con olio, chicchi di melograno, pepe rosa e perle di aceto balsamico. Regolare di sale.
 



 

Servire subito le seppie alla griglia con marinatura e gustarle in tutta la loro bontà!

 

Amici in cucina

 

Vi ho già parlato di Fiesta Multi Raclette di Russell Hobbs e delle sue caratteristiche.

Ora l’ho provata e non posso che confermare la sua grande versatilità.

Dotata di ben tre piastre: pietra ollare, piastra per pancake/crespelle antiaderente, piastra per crèpes e griglia antiaderente, è uno strumento di cottura utilissimo che permette di realizzare infinite ricette.

La pietra permette una cottura sana che ritrovare la leggerezza in tavola, mentre le altre due piastre consentono di creare ricette creative secondo la propria fantasia. Scopritela sul sito di Russell Hobbs!



 

Per la presentazione ho scelto la coppa ed il vassoio Nut della linea Cottage di Weissestal. Forme dal design elegante e colori discreti che adoro perché adatti ad ogni stagione.

Mi è piaciuto molto presentare questo secondo piatto in maniera un po’ diversa dal solito: il vassoio ha avuto funzione di piatto, mentre la coppa ha ospitato le mie verdure.

Entrambi i prodotti sono in porcellana decorata a mano e rifinita con smalti reattivi. Sono resistenti in forno a microonde e in lavastoviglie.

Anche le posate sono di Weissestal della linea Vintage Copper.

 

E voi? Conoscete Weissestal? Date un’occhiata al loro sito perché le proposte per la tavola sono davvero interessanti.


 

 

 

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System