Bigoli con seppia e gamberoni: delizia di mare

BIGOLI CON SEPPIA E GAMBERONI, PRIMO DI MARE
 

I bigoli con seppia e gamberoni è un primo raffinato da proporre in occasioni speciali, ma può essere preparato per un gustoso pranzo della domenica.
Oggi, in maniera particolare la giornata non prometteva nulla di entusiasmante e, come in tutte le tristi giornate invernali, il mio desiderio di cucinare è aumentato in maniera esponenziale, la voglia di un primo piatto di mare si è fatta sentire prepotentemente. Ecco quindi che cosa che è uscito dal desiderio di assaporare qualcosa di vagamente estivo.
La pasta fresca ha accolto il mio sugo di pesce a base di seppia e gamberonicon l'aggiunta di un trito di carota e sedano, che hanno fatto da legante per dar luogo ad un delizioso primo piatto.
Ad accompagnare il tutto uno spumante dalla giusta bollicina, che ne ha esaltato il tutto.
 
 
 
 
 
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
500 gr. di bigoli freschi
1 seppia pulita
8 gamberoni
1 scalogno
1 spicchio d’aglio
1 pomodoro
2 coste di sedano
2 carote
1 limone
1 cucchiaino di bicarbonato
1/2 bicchiere di vino bianco
1/2 bicchierino di Brandy
Prezzemolo
1 peperoncino
Pepe nero
Olio Extravergine d’oliva
Sale fino
 
 
 
 
PROCEDIMENTO 
Lavare bene la seppia.
Spremere il limone, aggiungere il bicarbonato ed un po’ d’acqua ed emulsionare. Versare sulla seppia e lasciarla nel composto per 3 ore.
 
Nel frattempo lavare i gamberi, eliminare le teste a 4 di loro, i carapaci e mettere il tutto in una pentola con il pomodoro, una carota ed una costa di sedano a pezzetti, aglio, vino bianco e poca acqua. Far cuocere per una ventina di minuti. (Foto 1)

 
 
(Foto 1)

 
Sciacquare la seppia e tagliarla a pezzetti. (Foto 2)

 

(Foto 2)

 
Tritate lo scalogno con il prezzemolo (tenere da parte un po' di quest'ultimo).
Tritare il rimanente sedano e carota e tenere da parte. (Foto 3)


 

(Foto 3)

 
In una larga padella mettere il trito di scalogno e prezzemolo con un po' di olio ed il peperoncino, far rosolare, aggiungere la seppia  e farla cuocere per qualche minuto.
Spruzzare con il Brandy e lasciare evaporare.
Eliminare il peperoncino.
 
Aggiungere il trito di sedano e carota (Foto 4) ed aggiungere il fumetto di pesce (filtrato al colino).

 
 

(Foto 4)

 
Far cuocere fino a quando la seppia diventa tenera.
Regolare di sale.
 
Aggiungere i gamberi interi e gli altri tagliati a pezzetti e cuocerli qualche minuto. 
 
Lessare la pasta in abbondante acqua salata.
Condire con il sugo di seppie e gamberi e cospargere con il pepe nero ed il prezzemolo tritato (tenuto da parte).
 
Amico in cucina
 
 
  
 
 
 
"La vita è troppo breve per bere vini mediocri" - Johann Wolfgang von Goethe
Concordo perfettamente con quest’affermazione e Conte del Tellaro Wines ne ha fatto il suo leitmotiv. Un’ottima preparazione culinaria non risulta al suo apice se non viene affiancata da un vino adeguato e di qualità.
Lo spumante Millesimato 2014 Conte del Tellaro Wines dal gusto fresco e leggero, con un retrogusto intenso, ha accompagnato il maniera eccellente la mia pasta a base di pesce.
Servito ad una temperatura tra gli 8 ed i 10 gradi, è risultato fresco al punto giusto e perfetto per i piatti di mare, ma ottimo anche come aperitivo.
 
 
 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System