Le fragole: primedonne nella crostata per la festa della mamma

TORTA CON CREMA AL LIMONE E FRAGOLE

 
La torta con crema al limone e fragole è un delicato dolce la cui bontà è infinita.
Se dico fragole a cosa pensate? Io alla primavera. La fragola è il frutto più versatile della stagione; gustato “nature”, in macedonia con panna, nei frullati, ha una durata piuttosto limitata, ma decisamente intensa.
Intenso è anche il suo colore rosso acceso, che rallegra la nostra tavola e, soprattutto nei dolci, il suo impatto visivo non è cosa da poco.
Oggi, le fragole sono le primedonne in questo cuore con crema al limone.
E visto che si avvicina la festa della mamma perché non dedicare proprio a lei questo dolce cuore?!

 
 
 
INGREDIENTI
Per la pasta
150 gr. di farina 00
30 gr. di farina di mandorle
30 gr. di fecola di patate
50 gr. di  zucchero semolato
1 tuorlo
100 gr. di burro
Un pizzico di sale fino
 
Per la copertura
30 gr. di farina di mandorle
50 gr. di burro 
2 limoni non trattati
2 uova
1 pizzico di sale
10 fragole
Composta di albicocche Rigoni di Asiago
Zucchero a velo
Lamelle di mandorle
Wonder sugar Glitter Silikomart
 
PROCEDIMENTO
Per la crema al limone
Grattugiare la buccia di un limone, spremere entrambi i limoni e filtrare il succo.
Far sciogliere il burro nel microonde (o a bagnomaria), aggiungervi la farina di mandorle ed il pizzico di sale.
Mescolare i tuorli con lo zucchero ed aggiungerli al composto di burro e farina di mandorle. Amalgamare bene. Unire il succo dei limoni e mescolare.
 
Per la pasta
Tagliare il burro a pezzetti, lasciarlo ammorbidire a temperatura ambiente e unirlo alle due farine e alla fecola. Aggiungere il sale. Con la punta delle dita lavorare il burro fino ad amalgamarlo completamente alla farina.
 
Aggiungere i  tuorli precedentemente mescolati con lo zucchero ed amalgamare bene, a mano o con una planetaria.
Appiattire la pasta ed avvolgerla in pellicola trasparente. Lasciar riposare in frigorifero 45 minuti.
 
Riprendere la pasta ed appiattirla con un matterello. Disporre la pasta in una tortiera a cuore rivestendo il bordo per 1 cm. e ½.
Bucherellare la pasta con i rebbi di una forchetta e cuocere in forno caldo a 180°C per 15 minuti. (Foto 1)
 


(Foto 1)
 
Togliere dal forno e versare all’interno del guscio di pasta la crema al limone. Rimettere in forno e cuocere nuovamente per 20 minuti.
Lasciar raffreddare e sformare. (Foto 2)
 


(Foto 2)

 
Tagliare le fragole in orizzontale e disporle su tutta la torta. Mettere una fragola intera al centro della torta.
 
Scaldare leggermente due cucchiai di composta alle albicocche (Foto 3) e, con un pennello, cospargerla sulle fragole. (Foto 4)
 


(Foto 3)
 


(Foto 4)
 
Distribuire sul bordo esterno le lamelle di mandorle ed il Wonder sugar Glitter verde.
 
 

 
Cospargere con poco zucchero a velo.
 
NOTA: con una piccola porzione di pasta ho realizzato delle foglie di pastafrolla come decorazione della parte centrale della torta.
 
Amica in cucina
 
 
Fiordifrutta alle albicocche fa parte dei gusti “classici” di Rigoni di Asiago. Il gusto è classico e la sua versatilità è eccezionale!
La si può gustare con del pane o con delle semplici fette biscottate mentre in questo caso, scaldandola leggermente, l’ho impiegata al posto della gelatina per proteggere e dolcificare le fragole della mia crostata.
 
A parte il fatto che rimane uno dei miei gusti preferiti, la composta di albicocche non manca mai nella mia dispensa proprio per la sua poliedricità!
 
 
Amico in cucina
 
Wonder sugar Silikomart di Silikomart mi ha permesso di ravvivare la mia torta trasformandola così in una "Wonder Cake" !
Il suo colore verde è stato perfetto per accompagnare le mie fragole, simulando così il colore delle foglie.
 
 



La ricetta di ispira a "Sale & Pepe".

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System