I ravioli fatti in casa ripieni di carciofi e prosciutto sono un gustoso scrigno

RAVIOLI RIPIENI DI CARCIOFI E PROSCIUTTO CRUDO
 

I ravioli ripieni di carciofi e prosciutto crudo, con l’aggiunta di carne di vitello sono uno stuzzicante e raffinato primo piatto.

Il sugo che li accompagna è un semplice sugo di pomodoro con l’aggiunta di poca panna per non coprire il gustoso ripieno.

Volete sapere come ho realizzato questa deliziosa pasta ripiena fatta in casa? Seguite la ricetta dei ravioli ripieni di carciofi e prosciutto crudo che segue e scoprirete che non è così laboriosa come sembra. Se poi voleste ottimizzare i tempi potreste preparare il ripieno anche il giorno prima. Se poi posso darvi un consiglio, se non li consumate immediatamente surgelateli mettendoli in freezer uno accanto all’altro senza sovrapporli e, non appena surgelati, potrete trasferirli negli appositi sacchetti.
Tra i miei cavalli di battaglia, propongo anche la verisione dei ravioli di ricotta e salmone affumicato dal ripieno di facile realizzazione e dalla riuscita eccezionale.



 

 

 

INGREDIENTI PER CIRCA 35 RAVIOLI

Per i ravioli

300 gr. di farina 00

1 uovo

1 tuorlo

100 ml. di vino bianco secco

1 cucchiaio di olio

1 pizzico di sale

 

Farina di semola per la lavorazione

 

Per il ripieno

2 cuori di carciofo

½ bicchiere di vino bianco

1 scalogno piccolo

1 uovo

100 gr. di trita di vitello

50 gr. di prosciutto crudo

½ limone spremuto

Un rametto di timo

1 rametto di prezzemolo

Sale fino

Olio extravergine d’oliva

 

Per il sugo

400 ml. di salsa di pomodoro

150 ml. di panna

1 spicchio d’aglio

1 rametto di timo fresco

Sale fino

Olio extravergine d’oliva

 

 

PROCEDIMENTO

Mettere nella planetaria tutti gli ingredienti, azionare la foglia e mescolare bene. Quando è ben amalgamato proseguire con il gancio e lavorare l’impasto per cinque minuti.

 

Formare una palla e metterla in un contenitore con un po’ di farina di semola. Lasciar riposare per ½ ora coperta con pellicola.

 


 

Durante il tempo di riposo preparare il ripieno.

 

Eliminare dai carciofi le foglie più dure, tagliali a metà ed elimina il fieno interno. Se i gambi sono abbastanza teneri eliminare i filamenti e tagliali a pezzetti.

Immergere il tutto in acqua acidulata con il limone, poi tagliare tutto sottilmente.

 

ù


 

Far rosolare lo scalogno tritato in quattro cucchiai di olio, aggiungere i carciofi, farli insaporire, salare, pepare e sfumare con il vino bianco. Cuocere coperti per circa 10 minuti fino a quando diventano teneri. Tritate il tutto.

 


 

Mettere i carciofi in una ciotola con il prosciutto crudo, precedentemente tritato, il timo sfogliato e il prezzemolo tritato. Aggiungere l’uovo e la trita di vitello, regolare di sale. Amalgamare bene.

 

Stendere la pasta in una sfoglia sottile.

 

Io ho utilizzato l’attrezzo per la pasta di KitchenAid Artisan, prima sul numero uno, poi sul quattro e, infine, sul sei. Da quando l'ho ricevuto in reagalo non posso più pensare la mia vita in cucina senza di lui!

 

Con un coppa-pasta rotondo ricavare dei dischetti, distribuire un po’ di ripieno e ricoprire con altra pasta. Coppare con un coppa-pasta dentellato per sigillare.

Nel caso in cui la pasta fosse troppo asciutta inumidire il bordo della pasta con poca acqua al fine di sigillare bene.

 

  
 

 

Disporre i ravioli su vassoi infarinati con farina di semola, senza sovrapporli.

Proseguire così fino a terminare tutta la pasta.

 


 

Per il sugo

Rosolare in 4-5 cucchiai di olio l’aglio a fettine, aggiungere la passata di pomodoro, allungata con ½ bicchiere di acqua calda, e cuocere coperto.

Unire la panna, mescolare per qualche secondo, regolare di sale.

Aggiungere il timo sfogliato.


Lessare i ravioli in abbondante acqua salata e, una volta cotti, prelevali con una schiumarola.

Disporli in una pirofila e condirli con il sugo.


Servire caldi.
 

 

Bicchiere in terracotta di  KNIndustrie



 

Per quesa ricetta mi sono ispirata al numero di Sale & Pepe di dicembre 2018

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System