I ravioli fatti in casa: delizia di Natale

RAVIOLI CON MASCARPONE E MORTADELLA
 

Per questo Natale ho pensato a dei ravioli fatti in casa con ripieno di mortadella e mascarpone conditi con sugo di cipolle e pomodori caramellati.

L’ispirazione mi è venuta dalla rivista Sale & Pepe, alla quale sono fedele da anni, e come sempre ho dato la mia personale interpretazione.

Diverse sono le versioni di ravioli che ho realizzato in passato, dalla semplice ricotta e salmone affumicato, adatta anche al clima natalizio alla particolarissima con broccoletto e ricotta arricchita di saporita salsiccia, tutte però hanno in comune il gusto della pasta fatta in casa, che è ben diversa da quella che si compra.

Se invece desiderate sperimentare qualcosa di veramente alternativo, vi suggerisco i ravioli di patate con ragù di pescatrice che ho preparato qualche tempo fa: gustosi e diversi dal solito, oppure i ravioli di ricotta e pesto di salvia.

Se poi volete un suggerimento su come conservare i ravioli fatti in casa, vi consiglio di prepararli qualche giorno prima, disporli su vassoi infarinati di semola, coprirli con pellicola e surgelarli. Al momento della cottura si possono buttare in acqua bollente salata senza scongelarli.

 

 

 


 

INGREDIENTI PER 85 RAVIOLI

Per i ravioli

300 gr. di farina 00

2 uova intere

100 ml. di vino bianco secco

1 cucchiaio di olio

Un pizzico di sale fino

 

Farina di semola per la lavorazione

 

Per il ripieno

200 gr. di mascarpone

100 gr. di mortadella

50 gr. di porchetta

50 gr. di grana grattugiato

Noce moscata

 

Per il sugo

6 cucchiai di olio

4 cipolle di Tropea

20 pomodori piccadilly

1 cucchiaio raso di miele

1 bicchierino di aceto di vino rosso

1 pizzico di origano

3 cucchiai di mandorle e pistacchi tritati grossolanamente

Mosto cotto

 

 

PROCEDIMENTO

Mettere nella planetaria tutti gli ingredienti e mescolare con la foglia. Quando è amalgamato proseguire con il gancio e lavorare l’impasto per cinque minuti.

Formare una palla e metterla in un piatto mettendo sotto un po’ di farina di semola. Lasciar riposare per ½ ora coperta con pellicola.

 

Durante il tempo di riposo preparare il ripieno.

Tritare la mortadella e unirla al mascarpone e al formaggio grana. Grattugiare abbondante noce moscata e aggiungerla all’impasto. Amalgamare bene il tutto.

 

Dividere l’impasto in parti avendo l’accortezza di lasciare coperto l’impasto durante la lavorazione di ogni singolo pezzo per evitare che la pasta si secchi.

 

Stendere la pasta in una sfoglia sottile.

Io ho utilizzato l’attrezzo per la pasta di KitchenAid Artisan, prima sul numero uno, poi sul quattro e, infine, sul sei.

 

Ricavare con un coppa-pasta tante stelle (o altro soggetto), distribuire un po’ di ripieno e ricoprire con altra pasta. Nel caso in cui la pasta fosse troppo asciutta inumidire il bordo della pasta con poca acqua al fine di sigillare bene.

 

Disporre i ravioli su vassoi infarinati con semola, senza sovrapporli.

 

Proseguire così fino a terminare tutta la pasta.

 

Per il sugo tagliare a fette sottili le cipolle e rosolarle nell’olio, aggiungere il miele e far caramellare leggermente, unire l’aceto e farlo evaporare. Unire i pomodori, l'origano e regolare di sale e far cuocere pochi minuti.

 

Lessare i ravioli in acqua bollente salata e condirli con il sugo di cipolle.

Spolverizzare con le mandorle e i pistacchi tritati.

Aggiungere qualche goccia di mosto cotto se si desidera un gusto più dolce.

Servire subito.

 

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System