Il pollo alla griglia si completa con la salsa barbecue

POLLO ALLA GRIGLIA CON SALSA BARBECUE: E' PRIMAVERA!
 

Quasi due mesi di “reclusione” dovuta al COVID-19 non sono pochi, soprattutto in questa stagione dove il tiepido sole primaverile c’invita sempre di più a desiderare di trascorrere il nostro tempo libero all’aria aperta.

Quest’anno la cosa è ancora più sentita. Primo perché non ricordo da quanto tempo non avevo goduto di un tempo così bello in primavera, secondo perché la voglia di fare qualche gita con barbecue al seguito nelle giornate soleggiate è una delle attività che preferisco.

Visto che non è stato possibile, ho trovato una valida alternativa!

Mi sono dotata della griglia giusta.

Ieri ho infatti preparato un pollo alla griglia accompagnato da salsa barbecue che mi ha davvero sorpresa.

Per accompagnare un pollo alla griglia morbido dentro e con una crosta croccante, ho scelto delle patate, delle zucchine e delle cipolle, anch’esse grigliate: un tris di verdure che, condite con l’olio giusto, nella loro semplicità si sono rivelate un contorno davvero gustoso.

Qui sotto vi lascio la ricetta del pollo grigliato. Provatela! Dovrete soltanto accendere la griglia e girare il pollo a metà cottura. Un po’ più impegnative le verdure, ma vi garantisco che si sono cotte nella maniera ottimale. Per quanto riguarda la salsa barbecue potete anche prepararla il giorno precedente.

Buon appetito!



 

 

INGREDIENTI

1 pollo (circa 1 Kg.)

 

Per la salsa barbecue

130 gr. di polpa di pomodoro (in alternativa salsa)

4 cucchiai di ketchup

1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro

2 cucchiai di aceto di mele

1 cucchiaio di zucchero di canna

1 cucchiaio di miele Mielbio Miele di Asiago

1 cucchiaino di senape di Dijon

Tabasco q.b.

Paprika forte

Pepe nero q.b.

½ cipolla

1 spicchio d’aglio

Olio extravergine d’oliva Verte de Vertes Frantoio Bonamini

Sale fino q.b.

 

Zucchine

Cipolle

Patate

 

PROCEDIMENTO

Per il pollo

Aprir il pollo dal lato della pancia e, avvalendosi di un batticarne, appiattirlo il più possibile, soprattutto nella zona delle ali e delle cosce.

Posizionare la manopola del calore della griglia Grill Smokeless Barbecue di George Foreman su “medio” e cuocere per circa 45 minuti girandolo soltanto a metà cottura. Controllarne la cottura pungendo la carne con uno stuzzicadenti.





 

 

Contemporaneamente al pollo si possono cuocere anche patate tagliate sottilmente, cipolle a rondelle e zucchine tagliate sottili.

Condire il tutto con olio e sale.



 


Per la salsa barbecue

Tritare aglio e cipolla e farli rosolare in un filo d’olio, aggiungere lo zucchero e mescolare. Unire il pepe, il Tabasco, la paprika e la senape e mescolare.

Aggiungere il miele, la polpa di pomodoro, il ketchup e il concentrato. Regolare di sale e cuocere per circa cinque minuti. Deve risultare una salsa un po’ densa.

Lasciar intiepidire.

 

   


   

 


Servire il pollo ben caldo accompagnato da patate, cipolle e zucchine grigliate e con la salsa barbecue.
 




 

 

Amici in cucina

 

Avevo parlato qualche settimana fa del Grill Smokeless Barbecue di George Foreman perché mi sembrava che nel panorama delle griglie elettriche fosse una delle migliori. Ora ne ho la certezza.

Rispetto alle griglie classiche con serpentina e vassoio raccogli grasso che viene regolarmente alimentato da acqua, Grill Smokeless è risultato molto più pratico.

Innanzi tutto, grazie alla sua piastra antiaderente che presenta piccole fessure ho potuto grigliare con agilità anche piccoli pezzi di cibo, come le zucchine e le patate, senza rischiare che cadessero di sotto.




 


Il pollo si è cotto in maniera ottimale: morbido fuori e croccante all’esterno.

E non ultimo il vantaggio di avere una piastra la cui pulizia è molto semplice se eseguita a mano e che offre anche il vantaggio di poter essere lavata in lavastoviglie.

E per riporla? Mi è bastato poco spazio per custodire un utile strumento di cottura che mi permette di mangiare sano!

Il suo prezzo? Accessibile decisamente.

Consigliatissima!

 

Per approfondimenti: https://it.georgeforemangrills.com/



Le verdure alla griglia sono un contorno ottimo ma da sole con poco sale non hanno una grande personalità. Quello che le rende speciali è l’olio, ma bisogna scegliere quello giusto!

Per condire queste verdure alla griglia ho scelto Vert de Vertes di Frantoio Bonamini.

Un olio extravergine d’oliva costituito esclusivamente da olive verdi di varietà Peranzana, spremuto a freddo e dal sapore fragrante e deciso, con un sentore aromatico e di frutta fresca.




 

Un olio dal sapore intenso che rende speciali anche delle semplici verdure.

 

Per ulteriori informazioni: www.oliobonamini.com

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System