Le lasagne al pesto di basilico e mandorle, monoporzione chic

LASAGNE AL PESTO DI BASILICO E MANDORLE

Il pesto di basilico e pinoli è un classico della cucina ligure e apprezzato in ogni parte d'Italia.
Le lasagne al pesto di basilico e mandorle sono una valida alternativa alla classicità del pesto e si discostano decisamente dalle lasagne al ragù. adorabile primo di pasta ripiena.
Dovendo preparare una cena in terrazza, quante volte siete stati indecisi sul primo piatto? Forse più di una. Le scelte, generalmente, ricadono sulla pasta fredda o sull’insalata di riso che, non sempre, sono adatte a tutte le stagioni. L’alternativa più comune risulta la classica lasagna che si può preparare anche con anticipo, ma che risulta poco pratica da servire. Visto che per l’attuale stagione è un po’ “superata”, suggerisco quindi delle lasagne al pesto di mandorle e fiori di zucca monoporzione da cuocere in pratici bicchieri in silicone, che vi permetteranno di offrire ai vostri ospiti un sostanzioso primo da gustare comodamente anche con un cucchiaino.
Buone da gustare e belle da vedere!
Tra le alternative di sugo dal sapore deciso, anche la versione rucola e mandorle risulta cremosa e piacevole al gusto. La mia amica di Pensieri e Pasticci, Simona Milani, invece, ha sperimentato invece un pesto di spinaci e mandorle, che solo a verlo mi mette appetito!

 
 


 
INGREDIENTI PER 4 PERSONE 
Per il pesto
1 mazzo di basilico fresco
30 gr. di mandorle già pelate
1 spicchio d’aglio
Olio extravergine d’oliva
Sale 
Per la besciamella
300 ml. di latte
30 gr. di farina
30 gr. di burro
Sale 
Per i fiori di zucca
1 scalogno
30 fiori di zucca + 4 fiori di zucca con zucchina per la decorazione
Olio extravergine d’oliva
Sale 
1 confezione di pasta per lasagne “Sfogliavelo Rana” 
 
PROCEDIMENTO 
Per il pesto
Staccare le foglie di basilico e lavarle bene con acqua fredda ed aceto. Sciacquarle, strizzarle e farle asciugare su un telo pulito.
Nel bicchiere di un frullatore ad immersione mettere il basilico, le mandorle, uno spicchio d’aglio a fettine, regolare di sale ed aggiungere abbondante olio. Frullare fino ad ottenere una crema liscia.
 
(Se non gradite in modo particolare l’aglio, potete evitare di tritarlo lasciando nel pesto delle fettine di aglio per insaporirlo). In questo caso, il pesto andrà preparato con un anticipo di circa due ore per fargli prendere sapore. 
Per la besciamella
In una casseruola anti-aderente lasciar fondere il burro, senza farlo colorire, unire la farina e farla tostare.
Spostare la pentola dal fuoco ed aggiungere, tutto in una volta, il latte freddo e regolare di sale.
Mescolare e rimettere sul fuoco finché non si addensa.  
Per i fiori di zucca
Togliere il pistillo ai fiori di zucca, lavarli delicatamente sotto l’acqua fredda ed asciugarli con carta assorbente. Tritare lo scalogno e metterlo in una padella con l’olio. Far rosolare a fuoco dolce ed aggiungere i fiori di zucca precedentemente tagliati a pezzetti. Incoperchiare e far cuocere per qualche minuto, finché non sono diventati morbidi. 
Per le lasagne
Amalgamare il pesto alla besciamella mescolando bene.
Tagliare con le mani in modo irregolare la pasta e foderare i bicchieri Pluma. Cospargere con il pesto e la besciamella e spalmare bene sulla pasta. Aggiungere un po’ di fiori di zucca. Tagliare nuovamente la pasta con le mani e continuare a riempire i bicchieri alternando con il pesto e la besciamella ed aggiungendo i fiori di zucca.
Infornare a 200°C per circa 30-35 minuti.
Lasciar intiepidire i bicchieri Pluma e portarli direttamente in tavola.
 
 
Amici in cucina

i pratici bicchieri 
Pluma di Pavonidea in silicone sono passati direttamente dal forno alla mia tavola e, oltre a rallegrarla, mi hanno permesso d'intrattenermi da subito con i miei ospiti senza dovermi dedicare a preparare le varie porzioni. La versatilità dei bicchieri Pluma consente di utilizzarli per preparazioni sia calde che ghiacciate, oppure semplicemente per presentare una macedonia o una tartare.

 
 
 
  

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System