La crostata con crema di amaretti: torta classica di casa mia.

CROSTATA CON CREMA DI AMARETTI
 
 
Adoro l'amaretto nei dolci! La torta che propongo oggi è una semplice crostata esaltata da una gustosa crema di amaretti, che da sempre viene realizzata nella mia famiglia.
La ricetta, infatti, mi è stata tramandata da mia mamma che, a sua volta, l'ha avuta da mia nonna. E' la torta della domenica di casa mia. Ricordo ancora da piccola quando mi svegliavo nel fine settimana con il profumo di questa crema particolare. Già si prospettava una bella giornata! Ancora oggi quando ho voglia di un tuffo nel passato realizzo questa semplice torta, che nella sua semplicità viene sempre apprezzata. 

 


INGREDIENTI 
Per la pastafrolla
200 gr. di farina “00”
110 gr. di zucchero semolato
80 gr. di burro + burro per ungere la teglia
1 uovo intero + 1 tuorlo
3 cucchiai di pane grattugiato
1 pizzico di sale 
Per la crema di amaretti
25 amaretti secchi
25 gr. di burro
1 cucchiaio di zucchero semolato
½ bicchiere di vino rosso 
 
PROCEDIMENTO 
In una terrina mettere la farina, lo zucchero, le uova, il pizzico di sale ed il burro a pezzetti lasciato a temperatura ambiente in modo che risulti morbido.  
Impastare con le mani o con un robot da cucina ed amalgamare tutti gli ingredienti formando una palla.
Mettere la palla in una pellicola, avvolgerla e metterla in frigorifero per circa ½ ora.
Nel frattempo preparare la crema di amaretto.
In una padella sbriciolare gli amaretti, unire il burro, lo zucchero ed il vino rosso.
Cuocere a fuoco lento affinché non si si sciolgano gli amaretti e si formi una crema e lasciar raffreddare. 
Togliere la pastafrolla dal frigorifero, stenderla con un matterello su una superficie infarinata (tenere da parte una piccola porzione per la decorazione), dandole una forma rotonda che sia leggermente più grande della teglia da utilizzare (diametro di 26 cm.).
Imburrare la teglia e cospargerla con il pane grattugiato, togliendo quello in eccesso.
Avvolgere la pastafrolla sul matterello e srotolarla direttamente nella teglia, facendo in modo che si formi un piccolo bordo, livellandolo con i rebbi di una forchetta.
 
Distribuire su tutta la superficie la crema di amaretto livellandola.
Appiattire la restante pastafrolla con un coppa-pasta della forma che si desidera e porre al centro le forme ricavate. 
Informare a 180° in forno pre-riscaldato per circa 35-40 minuti.
Servire fredda.
 
 NOTA: a chi piace, è possibile unire alla crema di amaretto anche 1 etto di cioccolato fondente, che potrete sciogliere insieme agli amaretti.
 
 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System