La torta di ricotta, fichi e mele delizia il palato!

TORTA DI RICOTTA, FICHI E MELE A TUTTO GUSTO
 
La ricetta della torta di ricotta, fichi e mele raggruppa sotto lo stesso tetto tre alimenti che adoro e che, insieme, danno vita ad un dolce speciale.
Non c’è niente da fare, la frutta appena colta dalla pianta ha un altro sapore e lo dimostra questa torta a base di fichi e mele.
Il sapore “vero” della frutta non trattata conferisce alle preparazioni culinarie un gusto superiore e non artefatto.
I fichi, che vedono la loro maturazione nei mesi più caldi dell’anno, sprigionano tutta loro dolcezza in un indimenticabile dolce di fine pasto.
Scatenatevi con la decorazione perché il frutto si presta moltissimo a rendere la vostra torta ancora più appetibile.
 
 
 
INGREDIENTI
300 gr. di farina banca 00
250 gr. di ricotta
3 uova
150 gr. di zucchero
1 cucchiaio di zucchero di canna
3 cucchiai + 1 di miele millefiori Mielbio Rigoni di Asiago
10 fichi
1 mela rossa
½ limone spremuto
1 bustina d lievito per dolci
10 nocciole tritate grossolanamente
1 pizzico di sale fino

 
 
PROCEDIMENTO
Mescolare le uova con lo zucchero, aggiungere 2 cucchiai di miele (tenere da parte il rimanente) e mescolare di nuovo fino a quando le uova diventano spumose. (Foto 1)



(Foto 1)
 
Passare la ricotta al setaccio (Foto 2), aggiungerla al composto di uova e zucchero e mescolare bene, a mano o con una planetaria. Unire il succo di limone ed amalgamare.



(Foto 2)
 
Setacciare la farina con il sale ed il lievito ed aggiungerla al composto di uova e ricotta.
Mescolare nuovamente.
Distribuire il composto in una teglia in silicone.
Sulla superficie disporre in modo armonioso i fichi e le mele.
Distribuire sulle mele lo zucchero di canna. (Foto 3)



(Foto 3)

 
Cuocere in forno caldo a 180°C per 45 minuti circa.
Estrarre la torta dal forno e cospargere con il miele rimanente le fette di mela e di fichi e distribuire le nocciole tritate. (Foto 4)



(Foto 4)
 
Servire tiepida o fredda.
 
N.B.: se piace, è possibile arricchire l’impasto con fichi e mele a pezzetti.

 
Amico in cucina
 
 
Mielbio millefiori Rigoni di Asiago, aggiunto allo zucchero, è stato fondamentale per non rendere la torta estremamente dolce, considerando anche la presenza dei fichi.
 
Il suo gusto è perfetto per ogni tipo di preparazione, dolce o salata.


 
 
 
 
 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System