Torta di mele con soffice crema: il segreto? La ricotta!

TORTA DI MELE E RICOTTA, RICETTA FACILE
 

La torta di mele è una soffice bontà, un classico dei dolci, una torta facile che non stanca mai e che mette tutti d’accordo.

Quanto la adoro!!! Semplice e profumata è una delle mie preferite e mi piace degustarla quando è tiepida e rilascia ancora tutto il suo gradevole profumo di torta fatta in casa.

Premesso che le ricette con le mele mi piacciono tantissimo, nei dolci sono proprio il TOP!

Infatti sul sito ho diverse ricette di torte di mele: classica con le mele nell’impasto, accompagnata alla confettura di frutti di bosco, ma le mie sperimentazioni di certo non finiscono qui!

In realtà quella che propongo oggi è una torta di mele e ricotta, ma se vogliamo essere ancora più precisi, dobbiamo definirla crostata con crema di ricotta e mele profumata alla cannella.

Cambia un po’ la forma, ma non la sostanza: è buonissima!

Ho pensato poi di aggiungere anche delle mandorle tritate per regalare al palato quel pizzico di croccantezza che non guasta mai.

State già pensando che non bisogna mangiare tanti dolci?

Vero, ma a parte che fanno bene allo spirito vi confesso che nella mia crema ho utilizzato soltanto miele e non zucchero.

Volete sapere quale? Ho scelto Mielbio limone di Rigoni di Asiago perché come prima cosa adoro tutti gli agrumi e poi perché le mele vanno a braccetto con il limone. Un miele biologico perfetto sia per preparazioni salate che dolci.

Gusto a parte, però, da anni ormai Rigoni di Asiago è entrata in casa mia come sinonimo di natura in tavola grazie ai suoi prodotti biologici, per me garanzia di qualità e sapori veri.

 

E voi quanto amate le ricette con le mele?



 

 

INGREDIENTI

Per la pastafrolla

160 gr. di farina 00

40 gr. di fecola

100 gr. burro + burro per lo stampo

90 gr. di zucchero semolato

1 tuorlo

1 pizzico di sale

 

Zucchero a velo

 

Per il ripieno

150 gr. di ricotta vaccina

1 mela Granny Smith

1 tuorlo

3 cucchiai di Mielbio Limone Rigoni di Asiago

40 gr. di mandorle con buccia

½ cucchiaino di cannella in polvere

1 noce di burro

 

PROCEDIMENTO

Per la pastafrolla

Tagliare il burro a piccoli pezzi, unirlo alla farina e alla fecola insieme al sale. Lavorare il tutto con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sabbioso.

Aggiungere il tuorlo mescolato allo zucchero ed amalgamare bene, a mano o con un robot da cucina.

Trasferire la pasta in un sacchetto per il freezer e appiattirla con un matterello.

Trasferirla in frigorifero per almeno un’ora. Volendo la si può preparare anche il giorno prima: si amalgamerà ancora meglio.

 

Per il ripieno

Sbucciare la mela e tagliarla a pezzetti. Far sciogliere il burro in una padella, unire la mela tagliata e cuocere per circa 5 minuti a fiamma vivace, aggiungere un cucchiaio di miele e mescolare. Cuocere ancora qualche minuto. Lasciar intiepidire.

Passare al setaccio la ricotta, aggiungere le mele cotte, il tuorlo, due cucchiai di miele, la cannella e le mandorle precedentemente tritate grossolanamente.

Amalgamare il tutto e trasferire il frigorifero per circa ½ ora.



   

   


 

Imburrare un anello regolabile di forma rotonda (o una teglia tonda rivestita di carta forno). Con la pastafrolla creare la base della torta ed un piccolo bordo, tenendo da parte un piccolo quantitativo per creare le foglie di pastafrolla (io ho usato un apposito stampo).




   


 

Trasferire il tutto in frigorifero per ½ ora.

Versare la crema all’interno della pastafrolla, decorare con le foglie e cuocere per 30 minuti in forno statico a 180°C.

 

Lasciar raffreddare prima di sformare e cospargere di zucchero a velo.

 

Gustare la torta di mele e ricotta quando è fredda. Molto buona anche il giorno successivo!

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System