Ristorante IZU, a Milano si degusta orientale e fusion

RISTORANTE IZU, PASSIONE ORIENTALE E FUSION


 

Storica zona milanese, Porta Romana, anno 1993, nasce il ristorante IZU, che propone piatti orientali ed un vero concentrato di proposte fusion.

Gestito attualmente da Jin Yue e da sua sorella Valentina, il ristorante IZU porta avanti una tradizione di famiglia nata più di venticinque anni fa.






   


 

La location è molto ampia, ma offre anche alcune salette più intime ed appartate per cene a due o incontri di lavoro, dove la tranquillità gioca un ruolo fondamentale. L’arredamento è di un’elegante sobrietà, mattoni a vista e atmosfera calda ed accogliente.

 

Da sempre punto di riferimento per i meneghini che amano sperimentare cucine interessanti, sapori alternativi e abbinamenti singolari, IZU si evolve continuamente e offre piatti creativi che appagano ogni palato.






 

Le proposte del ristorante IZU in termini di tecniche di cottura e ingredienti hanno un’anima giapponese, ma vedono numerose contaminazioni di altri paesi, come Italia, Perù, Cina, Oriente. E poi c’è Jin, il poliedrico Patron di IZU, che sta sia in sala che in cucina. Jin ha sempre un’idea nuova, un nuovo abbinamento, trovate originali e fantasia a non finire. Tutti elementi che traspone nei piatti che prepara per i suoi clienti aficionados ma anche per nuovi sperimentatori.
 

I suoi piatti si basano tutti sul mangiar sano e rappresentano un mix di culture culinarie, invitanti alla vista e al gusto ma anche al cuore! Da Izu, infatti si esce soddisfatti e sapendo che ci si ritornerà per fare nuove esperienze.






Il menu, infatti, cambia in ogni stagione e le proposte di Jin sono sempre più allettanti e senza mai perdere d’occhio la qualità e la freschezza del prodotto. Il pesce è attentamente selezionato al mercato ittico, anche se Izu non propone solo un menu di mare. Troviamo infatti anche piatti a base di pollo, filetto e kobe beaf, e altre specialità in alternativa al pesce.

 

La mia esperienza da Izu è stata più che positiva. Il menu, raffinato e curato in ogni dettaglio, è stato all’altezza delle mie aspettative.

Potrete giudicare voi stessi dalle foto dei piatti che ho degustato.

 

Irresistibili i classici edamame, uno tira l’altro!




 


Per debuttare una tartare di tonno rosso, cipollina, zenzero, menta e sesamo su riso aromatizzato. Niente più del crudo ci fa capire la freschezza della materia prima.






 

A seguire, e sempre sulla stessa onda, del salmone scottato con salsa katifi, della ricciola con emulsione Izu e tonno rosso con wasabi fresco.

Altrettanto sublime il gambero di Mazara con caviale di storione.




 

 

 

Come piatto caldo un ramen di mare cotto lentamente, che ha sprigionato l’essenza del suo sapore. Da notare che i noodle sono fatti in casa.



 


Originale e dal gusto insolito il panino al vapore con salsa yuzu, salmone, capasanta e branzino e, per la parte croccante, scaglie di tempura. Perché Jin nei suoi piatti ama giocare abbinando consistenze differenti.



 


A conclusione di un pasto soddisfacente dei dolci deliziosi: torta di riso e mochi al gelato.






 

 

Il tutto è un’esperienza da vivere, e da ripetere!


www.sushi-izu.it

 

 

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System