La pizza di cavolfiore, delizia vegetariana buona per tutti

PIZZA DI CAVOLFIORE: BONTA’ VEGETARIANA


E’ risaputo: i bambini non amano molto la verdura e cercare di convincerli che fa bene a volte è un’impresa piuttosto ardua.

A me è capitato e quindi sono dell’idea che qualcosa ci si debba inventare per far sì che apprezzino anche le verdure all’interno della loro alimentazione.

Ecco quindi da dove nasce la finta pizza di cavolfiore.

Un piatto del tutto vegetariano che piace ai piccini, ma anche ai grandi.

La pizza di cavolfiore ha una base costituita prevalentemente da questa gustosa varietà di cavolo ricca di vitamine e di proprietà benefiche, mentre la farcitura può essere trattata come una normale pizza: passata di pomodoro, origano e tutto ciò che la fantasia vi suggerisce.

Io ho scelto di farcirla con zucchine fritte, prosciutto cotto e mozzarella, ma nulla vi vieta di optare per della scamorza affumicata e prosciutto crudo o di trasformarla in una classica capricciosa.

I vostri bimbi resteranno piacevolmente sorpresi da questa novità!

Io il cavolfiore lo adoro e lo trovo veramente versatile.

Pensate che con il suo gambo ho fatto anche il pesto perché sono dell’idea che in cucina non si debba buttare niente.

Seguite invece la ricetta delle lasagne e salmone affumicato per gustare una specialità alternativa alla classica con ragù, ma nelle ricette di mare è ottimo anche abbinato ai calamari.

Avete mai provato invece a mangiarlo crudo?

E’ una vera bontà! Provare per credere.



 

 

INGREDIENTI

Per la base della pizza

1 cavolfiore da 1 Kg. BioExpress

1 uovo

70 gr. di grana grattugiato

70 gr. di pangrattato

Noce moscata

Pepe nero

Sale fino

 

Per la farcitura

200 gr. di mozzarella per pizza

150 gr. di polpa di pomodoro

50 gr. di prosciutto cotto

1 zucchina

Qualche foglia di basilico

Origano

Olio extravergine d’oliva

Sale fino

 

PROCEDIMENTO

Per preparare la pizza di cavolfiore si inizia con il lavare e lasciar asciugare molto bene il cavolfiore.

Spuntare le zucchine, tagliarle a fette, friggerle in olio bollente, scolarle su carta assorbente e salarle.
 

Lavare e asciugare il basilico, tagliarlo finemente e unirlo alla passata di pomodoro, aggiungere l’origano e salare.

In un mixer tritare il cavolfiore e trasferirlo in una ciotola.





 

Unire l’uovo leggermente sbattuto, il pangrattato il grana.

Salare e aggiungere una generosa grattata di noce moscata e di pepe.

Amalgamare bene il tutto.
 

Rivestire una teglia dal diametro di 32 cm. di carta forno e trasferire il composto e appiattire bene fino a coprire tutta la superficie,
 

Cuocere in forno caldo a 200°C per circa 25 minuti, poi abbassare a 180°C e cuocere altri 20 minuti.




 

Distribuire su tutta la superficie la passata di pomodoro, un giro d’olio, il prosciutto, le zucchine e la mozzarella.

Infornare nuovamente fino a quando il formaggio risulta completamente fuso.

Servire subito la pizza di cavolfiore ben calda.

 

Amico in cucina

 

Buono il piatto, simpatica la ricetta, ma se non si parte da una materia prima ottima siamo finiti!

Visto che ho suggerito la ricetta per i bambini non posso non spendere due parole sulla qualità del mio cavolfiore biologico BioExpress.

Un servizio ottimo che mi fornisce frutta e verdure biologiche appena colte; vi posso assicurare che la differenza di sapore si sente immediatamente rispetto a ciò che troviamo nei comuni supermercati.

Anche qui: provare per credere!



 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System