Il filetto di maiale si completa con la crema di patate dolci

FILETTO DI MAIALE CON PATATE DOLCI: UNA DELIZIA!


 

Vi state domandando come cucinare il filetto di maiale e pensate sia una cosa difficile? Vi sbagliate! La cottura del filetto di maiale è molto semplice, soprattutto se fatta in forno, dove la cottura è uniforme e la carne non si asciuga.

La ricetta del filetto di maiale con patate dolci (altro non sono che le patate americane) che propongo oggi è un secondo sfizioso da realizzare quando si ha qualcuno a cena e si vuole fare bella figura. Anche se nessuno vi vieta di cucinarlo per la famiglia, come ho fatto io.

Il filetto di maiale è stato accompagnato da una crema di patate dolci, il cui sapore è stato arricchito dal liquido della marinatura del filetto.

La nota dolce nel caso del filetto conferisce a questo tipo di carne un gusto perfetto, come nel caso del filetto di maiale con mandarini cinesi, o nella versione al mirto con fichi e mandorle, delizioso anche il filetto di maiale al vino rosso, per chi predilige i gusti più decisi.



 


INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 filetto di maiale (circa 700d gr.)

 

Per la marinatura

4 cucchiai di aceto balsamico

½ bicchiere di vino bianco

4/5 fettine di limone

5 foglie di salvia

1 rametto di rosmarino

1 rametto di timo

½ cipolla a fettine

1 spicchio d’aglio a fettine

 

¼ di dado vegetale

Olio extravergine d’oliva

Sale fino

 

1 cucchiaino di frumina

1 noce di burro

 

Per la purea di patate e porro

2 patate dolci BioExpress

1 porro

Sale fino

 

PROCEDIMENTO

Massaggiare il filetto di maiale con il sale fino.

Mettere tutti gli ingredienti della marinatura in un contenitore e far riposare 1 ora. Disporre il filetto in una ciotola e cospargere con la marinatura.

Far marinare coperto in frigorifero per 5/6 ore.





 

Filtrare il liquido della marinatura e tenerlo da parte.

Rosolare il filetto su tutti i lati in 4/5 cucchiai di olio (in una teglia che vada poi in forno).





 

Scaldare poca acqua, sciogliervi il dado e unire al filetto.

Infornare in forno caldo a 200°C per circa 35 minuti. Il filetto deve raggiungere una temperatura al cuore di 65°C.

 

Nel frattempo tagliare il porro a pezzetti, sbucciare le patate e tagliarla a pezzi piccoli.

Far scaldare qualche cucchiaio d’olio e unire le patate ed il porro. Aggiungere il liquido della marinatura e portar a cottura coperti.





 

Nel caso in cui si asciugassero troppo unire un po’ di acqua calda.

Frullare il tutto fino ad ottenere una purea morbida e compatta.

 

Tenere da parte il filetto e farlo riposare prima di affettarlo.

 

Aggiungere al fondo di cottura del filetto il burro e la frumina, mescolare fino a far addensare.

 

Servire il filetto con la purea ed il fondo di cottura.
 


 

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System