Snack natalizio: cracker di riso con crema di ricotta e bresaola

CRACKER DI RISO CON CREMA DI RICOTTA E BRESAOLA
 

Il buono del senza!

 

Questi cracker di riso senza glutine sono uno snack o perfetto per tutti coloro che soffrono di celiachia e che sono intolleranti a questa proteina.

 

Non per questo sono meno buoni di altri!

 

Sono perfetti sia come spezza-fame oppure, come in questo caso, come antipasto glutenfree.

Una ricetta stuzzicante, facile da preparare e molto colorata.

 

Alla base di questi cracker di riso senza lievito, arricchiti di spezie, ho aggiunto della crema di ricotta resa gialla dalla profumata curcuma, ho aggiunto della bresaola e, per dare un tocco di colore natalizio, qualche chicco di melograno.

E in men che non si dica avrete pronto il vostro antipasto per il menu di Natale.

 

Che ne dite? Non è forse invitante?



 

 

INGREDIENTI

150 gr. di farina di riso + farina per lo spolvero

110 gr. di acqua

1 cucchiaino di paprika

1 cucchiaino di origano

1 cucchiaino di rosmarino tritato

3 cucchiai di olio EVO

1 cucchiaino di sale

 

Per guarnire:

Ricotta

Curcuma

Pepe nero

Olio

Sale fino

 

Bresaola Punta D’Anca Marco D’Oggiono

Chicchi di melograno

 

PROCEDIMENTO

Per la preparazione dei cracker di riso, il primo passaggio da fare è setacciare la farina.

Aggiungere poi il sale e le erbe aromatiche, unire gradualmente l’acqua mescolando e, per ultimo, l’olio.

Si dovrà ottenere un impasto omogeneo e un po’ appiccicoso.

Cospargere con un poco di farina di riso, avvolgere il panetto e farlo riposare per 15 minuti.

Stendere l’impasto tra due fogli di carta forno cosparsi di farina fino ad ottenere una sfoglia sottile.

Con un taglia pasta con rotella dentellata tagliare dei quadrati o rettangoli.

Disporre i cracker su una teglia rivestita di carta forno e cuocere in forno caldo ventilato a 170°C per circa 15 minuti, o fino a quando risultano leggermente dorati e croccanti.

Far raffreddare i cracker completamente.

 

Mescolare ad un po’ di ricotta curcuma (secondo i gusti), pepe, olio e sale.

 

Spalmare la crema sui cracker di riso e adagiare una fetta di bresaola.

Terminare con qualche chicco di melograno.




 

Amica in cucina

 

La ricetta è semplice, ma se non ci fosse la bontà e la qualità della bresaola Dolce Chianina di Marco D’Oggiono non sarei qui a decantare questo antipasto goloso.

Naturalmente, la riuscita di una ricetta si basa soprattutto sugli ingredienti e se sono eccellenti acquista ancora più sapore.

 

Una bresaola che nasce da carne fresca di razza Chianina Certificata, una vera fuoriclasse della tavola e perfetta per i palati che ne sanno.

La parte impiegata è sempre la Punta d’Anca di bovino di razza Chianina, una fra le più antiche ed importanti razze bovine d’Italia.

La sua scioglievolezza e la sua lavorazione dolce e poco speziata fanno di questo prodotto un’eccellenza culinaria.

 

Marco D’Oggiono è sinonimo di Azienda storica a conduzione familiare che da sempre produce con grande passione salumi in modo serio e attento, per garantire sempre ai propri clienti prodotti genuini e di gran gusto.

 

Sul set, invece, trovate il tagliere in Teak di Novità Home. Perfetto per il formaggio, ma versatile per ogni altro utilizzo.

In questo caso l’ho utilizzato per presentare il mio antipasto in maniera meno formale.

Le sue dimensioni: larghezza: 16 cm., altezza: 3 cm e profondità: 26 cm.

 

La ciotolina che ospita i miei cracker con decoro limoni, invece, è di La Table Ceramica Artigianale, azienda che da tre generazioni produce ceramica decorata finemente a mano.

Il decoro limoni è disponibile anche nel servizio di piatti e in molti altri oggetti.

 


 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System