ORATA ALL’ARANCIA COTTA AL FORNO CON DADOLATA DI VERDURA

La delicata orata si sposa con l’agrume per eccellenza!

ORATA ALL’ARANCIA COTTA AL FORNO CON DADOLATA DI VERDURA

 
La ricetta dell'orata all'arancia con dadolata di carote e sedano profuma di sapori mediterranei. Il piatto di pesce che propongo oggi è un’armonia perfetta tra il sapore delicato dell’arancia Navel ed il gusto deciso dell’orata. Donano freschezza al piatto la dadolata di carote e sedano. La preparazione di questo secondo è davvero semplice e rapida ma, allo stesso tempo, perfetta per esaltare un piatto di mare.
La ricetta è adatta anche a coloro che non hanno un grande feeling con la cucina poiché semplicissima.
 
 
 
 
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
 
4 filetti di orata
2 arance Navel
1 carota
1 costa di sedano
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 spicchio d’aglio
Olio extravergine d’oliva Pruneti Sapori Equilibrati DOP
Pepe bianco
Sale fino
 
Per decorare
Insalata
Fette d’arancia
Carote
Sedano
 
PROCEDIMENTO
 
Rivestire una teglia con carta forno ed ungerla con pochissimo olio.
 
Adagiare i filetti di orata, salarli, irrorarli con la spremuta di un’arancia, il prezzemolo e l’aglio.
 
Cuocere in forno caldo a 200°C per 15 minuti. (Foto 1)
 
 

(Foto 1)
 
Tagliare al vivo l’arancia rimasta e ridurla a pezzetti.
 
Tagliare la carota ed il sedano a pezzetti molto piccoli.
 
Distribuire nel piatto l’insalata, adagiarvi il filetto d’orata e distribuire sulla sua superficie la carota, il sedano e l’arancia tagliate a pezzetti.
 
Terminare con una generosa macinata di pepe e con un giro d’olio.
 
Servire subito.
 
 
 
 
Amico in cucina
 
 
 
Olio extravergine d’oliva Pruneti Sapori Equilibrati DOP
 
Quando si realizza una ricetta, ci si concentra principalmente sulla preparazione, ma non sempre è sufficiente.
 
Se le materie prime utilizzate non sono di qualità, anche il piatto che cuciniamo perde in partenza e l’olio non è certamente da trascurare!
 
Ecco perché ho scelto, in questo caso, l’Olio Equilibrato DOP di Pruneti per dare al mio piatto il giusto equilibrio di gusto. E’ un olio dal gusto versatile e di media intensità, che può spaziare dalla carne al pesce esaltandone i sapori, ma che risulta perfetto anche da accompagnare a verdure o formaggi freschi.
 
E’ Pruneti il nome che c’è dietro quest’etichetta: un nome ed un volto.
 
Ho avuto la fortuna d’incontrare Paolo Pruneti, che esponeva i suoi prodotti all’interno della rosa delle eccellenze all’ultima edizione di HOMI, e mi sono fatta raccontare un po’ di quest’Azienda Agricola più che centenaria che ha sede nel cuore del Chianti.
 
 

Paolo Pruneti
 
Sono rimasta affascinata da come la quarta generazione porta avanti una tradizione familiare ricca di metodi di lavorazione appartenenti al passato ma in abbinamento a nuove tecnologie al passo con i tempi. Una cosa soltanto resta un punto fisso nella storia di Pruneti: il rispetto della natura ed il desiderio di continuare con orgoglio a produrre un olio di elevatissima qualità.
 
 
 
 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System