Il trofeo Tagliapietra al miglior baccalà tra i ristoranti del Triveneto

FESTIVAL DEL BACCALA’ E TROFEO TAGLIAPIETRA
Il baccalà di Martino Scarpa del ristorante "Ai do campanili"
 

Baccalà, merluzzo sotto sale o stoccafisso sono accomunati dalla stessa materia prima, ma da un differente metodo di conservazione. Tutti hanno in

comune la bontà e tutti saranno protagonisti della nona edizione del Festival del Baccalà che è iniziato il 1° di ottobre e che durerà fino al 29 febbraio del prossimo anno.

Si tratta di pesce utilizzato soprattutto nelle ricette tipiche del Triveneto e ormai apprezzato in tutta l’Italia.
 


Lo stoccafisso di Andrea Rossetti

 


Il Festival triveneto del Baccalà è una gara itinerante la cui organizzazione è a cura della Dogale Confraternita del Baccalà Mantecato, la Venerabile Confraternita del Bacalà alla Vicentina e dalla Vulnerabile Confraternita dello Stoccafisso dei Frati.
 

 


 

 

Saranno i ristoranti più importanti del Triveneto a sfidarsi in questa competizione creando ricette originali con lo stoccafisso.
 


 

Tagliapietra di Mestre (VE), azienda italiana che importa, lavora e distribuisce i prodotti ittici, in modo particolare merluzzo, giudicherà la ricetta più originale ed accattivante.

Al vincitore verrà assegnato il Trofeo Tagliapietra, che verrà consegnato durante il galà finale che si svolgerà il 26 marzo 2019. Sarà un trofeo che sarà custodito dal vincitore per un intero anno, fino alla prossima gara.

 


 

 

A questo punto, non ci resta che augurare ai partecipanti “in bocca al lupo” e…. che vinca il migliore!

 

Per saperne di più: www.festivaldelbaccala.it

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System