I cannolicchi di mare gratinati al forno: antipasto irrinunciabile!

CANNOLICCHI DI MARE GRATINATI AL FORNO
 
Non si trovano frequentemente in pescheria, ma quando trovo i cannolicchi non me li lascio sfuggire.
Si prestano di fatto a svariate ricette, ma i cannolicchi di mare gratinati al forno sono quanto di più gustoso si possa ottenere da un antipasto di mare sfizioso. Il morbido mollusco viene ricoperto da un pane grattugiato insaporito ed infornato per pochi minuti fino ad ottenere una perfetta gratinatura.
I cannolicchi di mare gratinati al forno sono un antipasto sublme.... un piccolo boccone che lascia un ottimo ricordo al nostro palato!
 
 

 

INGREDIENTI
1 Kg di cannolicchi
7 cucchiai di pane grattugiato
2 cucchiai di prezzemolo tritato
1 spicchio d’aglio piccolo
40 gr. di burro
Olio extravergine d’oliva
Pepe nero q.b.
1 pizzico di sale
 
PROCEDIMENTO
Lasciare a bagno i cannolicchi per 3 ore in acqua tiepida salata.
 
Mettere i cannolicchi in una larga padella e farli aprire a fuoco vivace. Vi consiglio di toglierli non appena si aprono per far sì che non diventino duri. (Foto 1)
Filtrare il loro liquido di cottura.
 

(Foto 1)

Aprire le valve e tenerne la metà unite, mentre dall’altra metà togliere completamente i cannolicchi. Sciacquare i cannolicchi sotto il getto dell’acqua corrente e disporli in una teglia foderata di carta forno. Riempire le valve vuote con i cannolicchi completamente staccati. (Foto 2)
 

(Foto 2)

In una ciotola mescolare il pane grattugiato con il burro, lasciato ammorbidire qualche ora a temperatura ambiente, un po’ di olio, il sale, l’aglio tritato finemente, il prezzemolo ed una generosa grattugiata di pepe nero. (Foto 3)
 
 

(Foto 3)

Cospargere i cannolicchi con il composto ed infornare in forno caldo a 180°C per 15 minuti e terminare con qualche minuto di grill. (Foto 4 e 5)
 
 

(Foto 4)

(Foto 5)

 

 

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System