Il Birrificio Angelo Poretti apre le sue porte per festeggiare l’arrivo dell’estate

BIRRIFICIO ANGELO PORETTI A PORTE APERTE



Per gli appassionati della celebre “bionda” il Birrificio Angelo Poretti ha aperto le porte del suo sito di Induno Olona (VA) con la V edizione dell’iniziativa “Porte Aperte…. Ai luppoli!”.
 


Guidati da grande passioneprofessionalità ed orgogliosi di far parte di un Gruppo che racchiude in sé il giusto equilibrio tra storia e futuro, i dipendenti dell’azienda hanno accompagnato i visitatori, nonché il gruppo stampa di cui facevo parte, in un’affascinante atmosfera d’inizio del ‘900 del Birrificio, caratterizzato dallo stile liberty industriale, la bellissima Sala Cottura e il parco botanico in cui tutto è immerso.
 


Basti pensare che il Birrificio è, ogni anno, meta di numerosi curiosi e appassionati di bellezze storiche, nonché uno dei beni che il FAI mette a disposizione durante le sue “Giornate di Primavera”.
 


Tra le opere principali che rappresentano il Birrificio sono rimasta affascinata dalla grande Sala di Cottura, realizzata nel 1908 che è, ancora oggi, il cuore produttivo dell’azienda. Caratterizzata da tini in ramelampadari, piastrelle sagomate, magnifici quadri ed una grande varietà di luppoli, rappresenta un raro esemplare di luogo di produzione originale che conserva la sua suggestiva bellezza; ed è proprio qui che vi sono le più evolute tecnologie birrarie.

 

 

La Torre dell’acqua, edificata a partire dal 1909 conserva, ancora oggi, la funzione originaria di serbatoio dell’acqua, elemento fondamentale nella produzione della birra.
Soltanto qui, dove l’acqua più pura della Valganna si accorda con lo splendido parco circostante, poteva sorgere uno stabilimento considerato un gioiello in grado di coniugare perfettamente la tecnologia industriale con l’arte. È naturale, quindi, che in questo contesto fatto di artistiche armonie si sviluppasse l’arte di saper fare una birra di estrema qualità, amata e apprezzata da 140 anni.

 


Ad Angelo Magnani risale, invece, la realizzazione di Villa Magnani, la grande abitazione ultimata nel 1905, che sostituisce la vecchia residenza dei Poretti. Il compito viene affidato all’architetto toscano Ulisse Stacchini (noto come ideatore della Stazione Centrale di Milano) che la costruisce nel parco botanico circostante la fabbrica in posizione dominante rispetto al Birrificio. Il risultato, in perfetto stile Liberty, è generalmente considerato una delle sue opere migliori.

 


Il Birrificio appartiene al Gruppo Carlsberg dal 2002 e, ad oggi, Carlsberg Italia produce più di 1,3 milioni di ettolitri di birra all’anno, il 10% destinati al mercato locale. Carlsberg raggruppa sotto lo stesso tetto marchi come Tuborg, Birrificio Angelo Poretti, Kronenbourg 1664, Grimbergen, Feldschlösschen, Brooklyn Brewery e Jacobsen.

Ed è proprio attraverso "la famiglia" Birrificio Angelo Poretti, con i suoi prodotti ispirati ai valori fondanti dell’esperienza imprenditoriale di Angelo Poretti, che Carlsberg Italia esalta l’ultracentenaria tradizione di una birra tutta italiana.
Innovazionepassione, cura dei particolari, costante selezione delle materie prime e lavorazioni all’avanguardia hanno permesso all’azienda di crescere negli anni, diventando così leader di mercato e garanzia di produzione di birra di altissima qualità.
Contestualmente, lo sviluppo del business è stato sempre accompagnato da un approccio responsabile e attento agli impatti delle attività sulle persone e sull’ambientesostenibilità, impegno sociale e dialogo con gli stakeholder sono impegni condivisi da tutti coloro che lavorano in Carlsberg Italia.
 
Oggi, il Birrificio Angelo Poretti è sotto la guida di Alberto Frausin, che ricopre la carica di Amministratore Delegato di Carlsberg Italia dal 2007; ed è proprio lui che ha avuto il piacere e l’orgoglio di presentare in anteprima alla stampa la nuova nata di Casa Angelo Poretti: la Birra 7 Luppoli L’Esotica, creata proprio dai Maestri Birrai del Birrificio.


 


Si tratta di una birra chiara dalla moderata gradazione alcolica (4,8%), dal gusto fresco e adatta alla stagione estiva.
Una birra speciale, realizzata dalla scelta di 7 varietà di luppoli, unita al mango e a note fortemente fruttate, che la rendono perfetta da gustare insieme ai sapori dell’estate. Ideale come aperitivo, si abbina in maniera ottimale con piatti leggeri e a base di frutta di stagione.

 

La nuova 7 Luppoli L’Esotica, ha una morbidezza e dolcezza iniziale che si accompagnano successivamente alle noteamare dei luppoli.
Come le altre specialità della famiglia Le Stagionali, la nuova 7 Luppoli L’Esotica si presenta con una lieve opalescenza dovuta alla non filtratura, che mantiene integralmente le preziose sfumature organolettiche della cotta.

 


Inutile dire che la birra, proprio per le sue caratteristiche, permette di realizzare in cucina delle ricette sfiziose.
Il Birrificio Angelo Poretti sposa da sempre l’eccellenza della gastronomia “Made in Italy” firmata dagli Chef ALMA - Scuola Internazionale di Cucina Italiana - che hanno ideato un ricettario di oltre 100 ricette originali e abbinamenti tra le creazioni Birrificio Angelo Poretti e le raffinatezze culinarie che esaltano le tipicità DOP e IGP. 
Tutte le ricette e gli abbinamenti realizzati sono racchiusi all’interno del libro pubblicato in occasione di Expo 2015 "La Birra in cucina" edito da Alma - Plan. 
 
Inutile dirvi che sono stata davvero orgogliosa di essere stata invitata al press tour di questa realtà e, ancora più felice di aver partecipato ad una dettagliatissima visita guidata, comprensiva di assaggio finale di svariate birre del Gruppo Carlsberg spillate al momento.
 
Si è di fatto trattato di un light lunch gustato...... a tutta birra!

 


Per ulteriori informazioni:



 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System