Per gustare i noodles fatti a mano: Mani in Noodles a Milano

MANI IN NOODLES: NUOVA APERTURA A MILANO
 

Il termine “mani in pasta” mi riporta immediatamente al “fatto in casa” e all’” artigianalità”.

Ad una preparazione fatta apposta per me e ben curata.

 

Ecco ciò su cui si basa “Mani in Noodles”, il ristorante di recente apertura in zona Stazione Centrale a Milano, che ha già incuriosito diversi appassionati di cucina orientale e che mi ha conquistata.



 

 

Alla guida ci sono Luca ed Elisa, compagni di vita, che hanno scelto questi due bellissimi nomi per rendere più semplice la pronuncia rispetto al loro nome d’origine.

Una coppia affiatata che gestisce in maniera eccellente questa location spaziosa arredata in modo essenziale, con gusto e dove la predominanza del legno e dei toni caldi regala immediatamente un’atmosfera confortevole.



    

   

 


 

Da Mani in Noodles la cucina a vista è affidata completamente a Luca: è lui che si occupa di preparare i noodles a mano secondo gli spessori desiderati (spaghetti sottili, classici, grossi, tagliatelle o pappardelle), ma anche i ravioli.

La sua maestria mi ha lasciata esterrefatta perché in men che non si dica li ha realizzati sotto i miei occhi.

 


 

Ottimi e abbondanti, i piatti sono ben curati e ben conditi.

Il prezzo decisamente ottimo per la loro qualità.

 

Tutti i piatti di questo ristorante appartengono alla tradizione cinese e vengono proposti con abbinamenti inediti ma ben equilibrati.

Un viaggio che ci porta a scoprire con piacere i gustosi sapori orientali.

 

Tra gli antipasti dei gustosi e croccanti involtini di primavera fatti in casa ripieni di verdura dalla frittura asciutta e gustosa, oppure insalata di cetriolo con nocciole leggermente piccante, funghi shitake, tofu con sedano o ossobuco di manzo.





   

 

 

Per i piatti principali si può optare per i noodles saltati con gamberi e verdure con tofu fritto, di pollo marinato alla salsa teriyaki e verdure, di gamberoni e calamari con peperoni e carota, ma esiste anche la versione vegana basata esclusivamente su verdure fresche di stagione.

 

     
 

 

Tra le proposte dei ravioli, al vapore o alla piastra, abbiamo diversi ripieni: un mix di gamberi e carne di maiale con verdure, di pollo o esclusivamente di verdure.

Secondo il mio gusto al vapore sono ottimi, ma cotti alla piastra strepitosi!



    


 

E poi c’è il ramen: sublime!

 

Preparato con il brodo di manzo, vede protagonista l’ossobuco di manzo cotto per ben quattro ore con delle spezie selezionate direttamente da Luca e acquistate in negozi specializzati.

Un brodo leggero a cui si può dare un tocco piccante aggiungendo la loro salsa fatta in casa.




 

La materia prima utilizzata è freschissima, anche perché Luca mi ha raccontato, con un sorriso soddisfatto, che un giorno sì e uno no si dedica lui stesso alla spesa. E se questo non significa freschezza!

 

Vi posso assicurare che l’esperienza è stata più che positiva e che sono già pronta per replicare perché, oltre ad aver cenato molto bene, mi sono sentita accolta dalla gentilezza di Elisa: una perfetta padrona di casa.

 

Volete un altro motivo per tornare?

 

Il ristorante Mani in Noodles cambia il menu a seconda delle stagioni ed io non posso di certo perdermi il prossimo!

 

Avete voglia di provarlo?

 

Qui sotto trovate i riferimenti per prenotarvi:

 

Mani in Noodles

Via Aminto Caretto, 8 - Milano

Tel: 339 8865 978

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System