L'Arena del Vino, ma non soltanto. Palazzo Parigi, seconda edizione.

L'ARENA DEL VINO - PALAZZO PARIGI, MILANO
 

L'Arena del Vino: Vino, Moda e Cultura Gastronomica riuniti sotto lo stesso tetto a Palazzo Parigi a Milano nella giornata di lunedì 10 giugno,  per dare spazio a tre punti forti del nostro Made in Italy.

 




 


La sartorialità ha incontrato vini, distillati e champagne, in un binomio Italia-Francia, per raccontare prodotti che si distinguono per originalità.

 

Non solo storytelling ma anche storydoing.

In quest'occasione, infatti, si sono potute degustare verticali di tre annate per ogni vino, sapori particolari ai quali si è aggiunto un tocco di moda italiana.

 

Tra i produttori di vini segnalo Laurent-Perrier, storica Maison fondata nel 1812 e conosciuta in tutto il mondo come la più grande azienda della Champagne.

 


 

Distilleria Marolo con i suoi distillati. Dal 1977 la Distilleria di Alba è sinonimo di grappe artigianali ed espressione diretta dei vitigni delle colline riconosciute Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Anche Cantine Coppo 1892 con i suoi vini piemontesi presente, così come Fattoria Le Pupille, direttamente dalla Maremma, che ha presentato il suo Syrah.

E questo solo per citarne alcuni.

 


 

Pe il Glassware e Tableware Italesse professionale con i suoi prodotti dal design esclusivo, che emozionano ancora prima di degustare.

Bicchieri dalle linee eleganti e perfetti per esaltare il loro contenuto.

 




 

Tra i sapori ci tengo a citare Fratellisicilia che ha offerto finissimi dolci siciliani: dalla classica pasta di mandorla ai cannoli siciliani ripieni di gusti diversi. Non poteva mancare il panettone, ormai dolce apprezzato tutto l’anno, al gusto di mandarino o fragoline. Una dolce esplosione di gusto.


 

 

     

 


Per le carni piemontesi Carni Oberto che da più di cinquant’anni seleziona i migliori capi per poter gustare carne di qualità superiore, rigorosamente di Fassona.

 


 


Nel fashion spiccavano invece il Fashion Designer Alessandro De Benedetti, Luca Pagni Eyewear, Paola Quadretti Haute Couture e altri nomi importanti.

 

I protagonisti della manifestazione sono stati gli addetti ai lavori, influencer, stampa specializzata, appassionati e curiosi, che si sono trovati davanti a nuovi argomenti di cui parlare.

Un’intera giornata ad un prezzo del biglietto di 60 Euro per poter degustare e ammirare numerose eccellenze.

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System