La crostata con farina di castagne: ottima con mascarpone e marmellata di corniole

CROSTATA CON FARINA DI CASTAGNE E MASCARPONE
 
Oggi ho pensato ad una particolarissima crostata con farina di castagne e mascarpone, insolita e dal gusto molto intenso.
Siamo abituati ad avere come alternativa alla classica crostata la versione golosa con il cacao. Questa volta, invece, la variante è con la farina di castagne. Una base dal gusto particolare che esalta il suo sapore grazie al mascarpone, mescolato alla confettura biologica di corniole dal gusto inusualeIl frutto, che matura tra fine agosto e settembre, è piuttosto dolce e ben si presta per realizzare dei dolci. Provate questa nuova crostata perché è un'ottima torta di primavera!
E se vi piace questo tipo di farina, dovreste provare gli gnocchi con farina di castagne e ricotta, una delizia davvero insolita.

 
 
 
 
 

 
INGREDIENTI
Per la pastafrolla con farina di castagne
100 gr. di farina 00 + 2 cucchiai di farina
100 gr. di farina di castagne
90 gr. di zucchero semolato
2 tuorli
100 gr. di burro + 1 noce di burro per ungere la teglia
1 pizzico di sale
 
Per la farcitura
250 gr. di mascarpone
1 cucchiaio di zucchero semolato
1 uovo
½ banana
½ vasetto di confettura di corniole Rigoni di Asiago
1 cucchiaio di zucchero di canna
 
PROCEDIMENTO
 
Per la pastafrolla con farina di castagne
Amalgamare le farine (tenendo da parte i 2 cucchiai della farina 00) con il burro tagliato a pezzetti molto piccoli (tenere da parte la noce di burro), aggiungere il sale. Unire le uova e lo zucchero e mescolare molto bene per circa 10 minuti.
Formare una palla e farla riposare in frigorifero avvolta in una pellicola per ½ ora.
Appiattire la pasta con un matterello fino a darle una forma rotonda che sia leggermente più grande rispetto alla teglia (diametro 26 cm.).
Imburrare una teglia, cospargerla con la farina tenuta da parte e farla aderire. Togliere la farina in eccesso. Avvolgere la pasta sul matterello e adagiarla nella teglia facendo aderire il bordo alle pareti.

Per la farcitura
Mescolare bene il mascarpone con l’uovo, lo zucchero e la marmellata (Foto 1). 

 

(Foto 1)

 
Disporre il composto sulla pastafrolla distribuendolo su tutta la superficie.
Tagliare la banana a fettine e distribuirla sul diametro esterno. Mettere un cucchiaino di marmellata al centro della torta e distribuirvi intorno alcune fettine di banana.
Cospargere con lo zucchero di canna.
 
Infornare in forno pre-riscaldato a 180°C per 30 minuti.
Servire fredda.

Amica in cucina
L'amica della crostata di oggi è la confettura biologiaca Fiordifrutta corniole di Rigoni di AsiagoPiccolo e rosso, il corniolo è un frutto piuttosto ricercato dal sapore dolce e saporito. Si tratta di un frutto ricco di vitamine che si presta in maniera ottimale per preparare marmellate, ma lo ritroviamo anche conservato sotto spirito come le ciliegie. Il suo gusto particolare si è accostato in modo ottimale al cremoso mascarpone per dar vita ad una crostata davvero piacevole.
 
 

 
 
 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System