La zuppa di fagioli con cavolo riccio, calda coccola autunnale

ZUPPA DI FAGIOLI CON CAVOLO RICCIO, SAPORE AUTUNNALE


 

La zuppa di fagioli è un piatto povero e rustico, ma di fondamentale importanza per la nostra dieta.

Un piatto di zuppa di fagioli fornisce un apporto importante di proteine vegetali, che ognuno di noi dovrebbe inserire regolarmente nella propria dieta.

La zuppa di fagioli è un piatto di comfort food che vede protagonisti ingredienti semplici ed economici. E’ il piatto da gustare caldo e fumante nelle stagioni più fredde, magari accompagnato da pane, per rendere la preparazione un piatto unico.

Per esaltarlo in maniera ottimale bisogna però assaporarlo con una giusta dose di olio crudo, di quello buono dal sapore deciso; in questo periodo l’olio novello sarebbe l’ottimale. Non deve mancare una generosa grattata di pepe nero, che conferisce alla zuppa di fagioli una personalità ancora più decisa.



 

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

250 gr. di fagioli (rossi e con l’occhio)

200 gr. di cavolo riccio

1 cucchiaino di bicarbonato

1 carota piccola

½ cipolla

½ costa di sedano

6/7 foglie di salvia

4 foglie d’alloro

1 rametto di rosmarino

1 rametto di timo

½ dado vegetale

Pezzetti di lardo

Olio Extravergine d’Oliva Novello Marchesino

Pepe nero

Sale fino

 

PROCEDIMENTO

Lavare accuratamente il cavolo riccio e cuocerlo, eliminando prima la costa centrale, per circa 15 minuti. Scolare e tenere da parte un bicchiere di liquido in cui sono stati cotti.

Mettere a bagno i fagioli in acqua fredda e bicarbonato per una notte.
 

Sciacquare bene e cuocerli in pentola a pressione per 20 minuti (o secondo le indicazioni della propria pentola) in acqua fredda salata con la salvia e l’alloro.

Scolarli e tenerli da parte.





 

Tritare insieme cipolla, sedano, carota, rosmarino, timo e rosolarli in qualche cucchiaio di olio, aggiungere un po’ di liquido tenuto da parte e cuocere coperti fino a quando risultano teneri.

Unire i fagioli, farli insaporire e regolare di sale.
 

Aggiungere il dado e ancora un po’ di liquido e far cuocere ancora per 5 minuti.

Frullare una parte della zuppa.

Unire il cavolo riccio e far cuocere ancora per 5 minuti.





 

Distribuire la zuppa nei piatti e terminare con qualche pezzetto di lardo, pepe macinato al momento e olio.

Degustare accompagnata da pane.




 

 

Amico in cucina

 



 

Cosa non può mancare in una zuppa di fagioli?

Naturalmente l’olio Extravergine d’Oliva che è il tocco TOP del piatto. Non ci si può però accontentare di un olio qualunque.

Abbiamo bisogno di un olio dal gusto deciso ma non invadente.

L’olio extravergine Marchesino è stata la mia scelta ottimale per questo piatto generalmente apprezzato nelle stagioni più fredde e ricco di proteine.

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System