Venturini Baldini, tenuta storica ed eccellenti vini emiliani

VENTURINI BALDINI, ECCELLENTI VINI EMILIANI
 

La tenuta Venturini Baldini, situata nelle terre di Quattro Castella, tra Parma e Reggio Emilia, e produttrice di Lambrusco, spumanti e aceto balsamico, viene fondata nel 1976 da Carlo Venturini e Beatrice Baldini.

Una distesa di colline con un’altitudine di 370 metri, che appagano la vista e scaldano il cuore e che sono caratterizzate da un clima ideale per la coltivazione della vite. La nebbia, che a malapena lascia trapassare tiepidi raggi di sole si alterna ad inverni freddi che vanno a bilanciare il calore dell’estate. Cambi climatici dove i vitigni trovano il loro habitat ideale.






   


 

La tenuta, una delle prime ad ottenere la certificazione biologica, si estende per centotrenta ettari ed è una delle più belle dell'Emilia Romagna.






 

Nel 2016 viene acquisita da Julia e Giuseppe Prestia, che mantengono però il nome d’origine. Un progetto ambizioso il loro, che mira a valorizzare il territorio ed il suo vino più famoso: il Lambrusco.





Julia Prestia


 

Sono circa dieci le etichette proposte da Venturini Baldini e divise in quattro gruppi: spumanti Metodo Classico, spumanti Charmat, vini Frizzanti e vitigni storici.
Parliamo di vitigni famosi come Lambrusco, Sorbara, Grasparossa e Salamino, anche Malvasia di Candia Aromatica, Pinot Nero e Chardonnay
Rubino del Cerro, Quaranta e Marchese di Manadori – tutti e tre Reggiano lambrusco spumante DOP -, il Montelocco - un Lambrusco Emilia IGP -  e il  Cadelvento uno spumante rosato DOP, solo per citarne alcuni.  E poi T.E.R.S. ovvero vini fermi da vitigni autoctoni e storici, monovarietali e biologici. Il T.E.R.S. Rosso è un 100% Malbo Gentile, biologico, un vino con un colore intenso e dalla forte personalità che si apprezza soprattutto con la cucina tradizionale emiliana.

Un vino più buono dell’altro!
 

Ed è proprio il Gambero Rosso a riconoscere la qualità del Lambrusco Venturini Baldini. Il Reggiano Lambrusco Brut Cadelvento Rosé 2018 rientra, infatti, nella guida vini d’Italia 2020 tra i migliori vini dell’Emilia Romagna con ben Tre Bicchieri. Una soddisfazione non da poco!



 

 

La tenuta, risalente agli inizi del 500, si completa con Villa Manodori, una dimora dei primi anni del cinquecento che negli anni è appartenuta a famiglie nobili: dai Marchesi Fontanelli ai Conti Galliani, o ancora ai Conti Ancini fino ad arrivare al Marchese Manodori nell’Ottocento.



  


 

All’interno della tenuta si trova Roncolo 1888, il resort costituito da 9 camere e due suite. Dalle loro finestre si può godere di un meraviglioso paesaggio: giardino all’italiana, verdi vigneti e parco naturalistico di Roncolo.

Le camere, ristrutturate di recente, permettono agli ospiti di godere di tutti i comfort messi a disposizione della struttura e di trascorre piacevoli momenti di relax e vivere interessanti esperienze enogastronomiche.

Su prenotazione vengono infatti organizzate visite guidate alla cantina, con degustazioni di vini e prodotti tipici della zona.

Sarà inoltre possibile visitare anche l’antica acetaia del '700, una tra le più antiche di Canossa, e godere di una degustazione di aceti: dal classico balsamico di Reggio Emilia fino ai condimenti più antichi.

 

Il resort è disponibile anche per eventi e matrimoni.

 

Non finirò qui di parlare dei vini e degli aceti Venturini Baldini. Seguite la sezione ricette e vedrete come vengono abbinati ai piatti di Cucina & Svago!

 

Per ulteriori informazioni: www.venturinibaldini.it

 

commenti

Awesome Image

Laura Gobbi - Gio 19/03/2020 12:32

Fantastica tenuta e ottimi vini.

Rispondi
Awesome Image

Cucina & Svago - Gio 19/03/2020 16:37

Sono perfettamente d'accordo. Ottimi prodotti e tenuta fantastica! Diamo voce al nostro territorio.

Rispondi

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System