La zucca non può mancare nella torta dedicata ad Halloween!

TORTA DI HALLOWEEN CON FARINA DI MAIS E ZUCCA
 
 
 
Quale alimento più adatto se non la zucca per la torta di Halloween? E per rimanere sulla stessa tonalità di colore, ho scelto di realizzarla con della farina di mais, che ha conferito all’impasto un colore giallognolo, mentre i crateri in superficie sono di un classico colore arancione. Delizioso, invece, il contrasto tra la dolce zucca e la composta di arance amare.
Per la festa più mostruosa dell’anno la ricetta è semplice, ma con un po’ di fantasia la si potrà presentare in modo terrificante per spaventare i vostri ospiti.
Vi assicuro  conunque che non avranno dubbi: sceglieranno sicuramente il dolcetto anziché lo scherzetto!
 

 
INGREDIENTI
Per la crema di zucca
200 gr. di zucca pulita
120 gr. di ricotta
1 mapo
4 cucchiai di mandarinetto
3 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino di cannella
1 uovo
 
Per la torta
150 gr. di farina di mais
100 gr. di farina 00
50 gr. di fecola di patate
120 gr. di burro molto morbido
130 gr. di zucchero
3 uova
1 bicchiere di latte
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
 
Zucchero a velo
 
PROCEDIMENTO
Per la crema di zucca
Tagliare la zucca a pezzetti e metterla in una padella con la spremuta del mapo, il mandarinetto, lo zucchero e la cannella e far cuocere coperta fino a quando risulta morbida. Nel caso in cui dovesse asciugarsi troppo, aggiungere poca acqua. (Foto 1 e 2)

 
 
(Foto 1)
 
(Foto 2)

Frullare la ricotta con l’uovo e la zucca fino ad ottenere una crema morbida. (Foto 3)

 
(Foto 3)

Per la torta
Setacciare la farina bianca insieme alla fecola al lievito e al sale. Unire la farina gialla e amalgamare il tutto. (Foto 4)
 
 
(Foto 4)


In un’ampia ciotola mescolare il burro con lo zucchero fino a quando è diventato spumoso, aggiungere un uovo alla volta sempre mescolando, unire il latte e amalgamare.

Aggiungere le farine e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Tale operazione potrà essere effettuata anche con una planetaria.
Versare il composto in uno stampo in silicone e distribuirvi la crema di zucca e la composta di arance amare a mucchietti distanziati. (Foto 4 e 5)
 
 
(Foto 4)
(Foto 5)

Cuocere in forno caldo a 180°C per 35/40 minuti. 

Lasciar raffreddare, sformare la torta e cospargere con zucchero a velo.
Negli alloggiamenti in cui vi è la crema di zucca distribuire un po’ di miele. 
 
 
 


Amici in cucina

 


Fiordifrutta arance amare Rigoni di Asiago non è soltanto una composta di frutta, ma è qualcosa di più. La raccolta delle arance che la compongono viene realizzata a mano quando hanno raggiunto la giusta maturazione in un territorio che è garanzia di qualità: il sud della Sicilia, in zona Etna. Il suo sapore, leggermente amarognolo, la rende perfetta nei dessert dove si vuole evidenziare un contrasto con il dolce, ma anche per accompagnare lo yogurt naturale. Ottimo anche il suo abbinamento con formaggi "impegnativi" come il taleggio.

 


Mielbio Millefiori Rigoni di Asiago
Sono 90 anni che Rigoni di Asiago produce miele biologico di qualità e di varietà differenti. Sono infatti ben 12 le varietà Mielbio prodotte da Rigoni: dalla classica Acacia fino ad arrivare al miele al limone o arancia, che trovano spazio anche nelle ricette più estrose.
Mielbio millefiori ha un gusto versatile ed una consistenza piuttosto morbida, quindi adatto alla mia proposta di oggi!


 


 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System