Al ristorante Delight si degusta buon pesce a due passi da Milano

IL NUOVO MENU DI PESCE DEL DELIGHT RESTAURANT
 

Sotto la guida dello Chef Alex Leoncavallo il Delight Restaurant, che si trova a pochi passi da Milano in zona Fiera di Rho, presenta il suo nuovo menu di pesce.

A cucina dello chef è una cucina mediterranea che si distingue per le sue numerose contaminazioni derivanti dalla sua esperienza all’estero e dalla moglie marocchina. Una cucina che gioca con spezie e sapori intriganti sfociando poi nella cucina orientale fino a trasformare i piatti in veri e propri capolavori da degustare. Piatti creativi che nascono dall’estro di Alex, ma che presentano ingredienti in armonia tra loro per esaltarne il sapore.




 

La filosofia del Delight Restaurant si fonda principalmente su una materia prima di qualità elevatissima dove gli ingredienti, rigorosamente di stagione, vengono selezionati accuratamente per soddisfare una clientela pretenziosa.

A pranzo il ristorante propone un “business lunch” di livello, mentre sono soprattutto famiglie e coppie che si assicurano un tavolo per trascorrere una piacevole serata all’insegna della buona cucina.

“Vogliamo che il cliente esca dal ristorante con il sorriso, perché vuole dire che ha mangiato bene", racconta il titolare Moreno Covelli attento anche al servizio che propone. I suoi clienti, infatti, tornano non soltanto per la qualità di ciò che degustano, ma anche per l’impeccabile accoglienza che riserva loro.

 

La scelta dei piatti è sempre ampia ed il menu, che cambia in genere ogni tre mesi, è appena stato rinnovato e offre numerosi piatti di pesce.





Se volete mangiare del buon pesce vicino a Milano mi sento quindi di consigliarvi il Delight Restaurant.

Ecco che vi racconto che cosa ho degustato del nuovo menu di pesce, crudo e cotto, che è appena stato presentato.

 

Come antipasto un piatto accattivante, che mi è piaciuto molto, ben presentato e decisamente buono: il cannolo salato cotto in forno, quindi molto leggero, ripieno di ricotta di bufala e seppia cotta a bassa temperatura, estratto di pomodoro e ristretto di Averna. Un equilibrio di sapori che ho degustato con le mani: il cannolo si presta!

Per chi ama provare sapori nuovi e accostamenti azzardati, invece, la tartare di ricciola è stata accostata al mango e ad un’infusione al cacao dell’Ecuador.



   


 

Tra gli antipasti non mancano le proposte dei crudi: tartare del giorno, gambero rosso di Mazara e ostriche, oltre ai plateau di crudité, oppure il polpo croccante con melagrana, ribes e muffin di fave e parmigiano.

 

Colorato e sfizioso il risotto mantecato al carbone vegetale con scampi

marinati al frutto della passione e punti di stracciatella, punta d’orgoglio che lo chef racconta così: "in questo piatto ci sono 15 ingredienti, ho utilizzato tre tipi di brodo di pesce e verdure, la riduzione di pomodoro, una crema di erbette, la salsa passion fruit e mango e la stracciatella usata in piccoli fiocchi".

Un risotto che mi ha incuriosita fin da subito e mi ha lasciata soddisfatta.




 

Ma tra i primi troviamo anche i bigoli mantecati al limone di Sorrento e ricci della Galizia e i “bottoni” ripieni di crudo di Parma, conditi con riduzione di vitello e fichi caramellati.

 

Per chi non ama il pesce trovano spazio delle ottime carni come l'agnello e il filetto di Fassona piemontese.

Infatti, come alternativa al pesce ho scelto un secondo di carne delizioso; il carré d’agnello Iberico con mousse di ceci aromatica, patata fondente e salsa all’acero. Sapori che si sono fusi armoniosamente in un piatto interessante.




 

Per chi invece desidera proseguire con il pesce la rana pescatrice, il branzino ed il merluzzetto d’Irlanda fanno la loro comparsa in questo menu allettante, dove lo Chef è in grado di esaltare il loro sapore con ingredienti che si accostano in modo eccellente.

 

Una volta al mese il Delight propone anche un menu regionale composto da tre antipasti, uno o due primi, un secondo e un dolce.

 

Un doveroso spazio lo devo dedicare alla pizza: una Margherita 2.0 sublime!

La pasta mi è piaciuta tantissimo perché morbida all’interno ed un cornicione pronunciato che è rimasto croccante anche quando si è leggermente raffreddata. Il topping a base di mozzarella fior di latte, burrata di Andria, pomodorini confit è fatto di ingredienti di qualità.

La scelta delle pizze è piuttosto creativa, ma si trovano anche alcune pizze classiche.




 

 

La cantina è ricca di proposte scelte direttamente da Moreno Covelli, che è anche sommelier. La proposta abbraccia più di cento etichette che spaziano tra i vini rossi, le bollicine, i vini da dessert, le birre e anche gli champagne.

Moreno è sempre lieto di consigliare il vino ideale da abbinare ad ogni piatto scelto.

 

Il Delight Restaurant lo si sceglie per la qualità ma anche per la location piacevole, non soltanto per cenare ma anche per prendere un aperitivo o per eventi privati.

Dal venerdì alla domenica infatti, dalle 18 alle 21, nel soppalco al primo piano vi è una sala che accoglie circa una venina di persone dove poter degustare i cocktail preparati a cura del barman Luca Pessina accompagnati ad alcuni assaggi del ristorante.

L’ampia terrazza in estate ospita invece numerose persone, così come il giardino coperto e riscaldato che aprirà a breve.





   


 

Ho stuzzicato la vostra curiosità?

Provatelo e non ne resterete delusi, anzi, non vedrete l’ora di ripetere un’esperienza culinaria indimenticabile!

 

Delight Restaurant

via Milano 72 - Nerviano

Tel. 0241406390
www.delightrestaurant.it

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System