Al ristorante Da Bruno, per respirare un’aria old fashion a Milano

RISTORANTE DA BRUNO: AFFASCINANTE ATMOSFERA RETRO


 

Da Bruno non è un ristorante milanese come tanti altri.
Situato in pieno centro a Milano, giusto a pochi passi da Piazza Duomo, quando si varca la soglia si respira un'aria vagamente rétro; ne sono un esempio lampante le foto dei personaggi famosi che, nel tempo, sono passati da lì, ma la frequentazione dei VIP continua anche ai giorni nostri.

 

 

 

Il ristorante Da Bruno nasce nel 1939 da Bruno Biondi, di origine toscana, e la sua attività continua poi negli anni cinquanta con il figlio Antonio e sua moglie, fino ai giorni nostri con Graziella, che è orgogliosa di custodire questa ricca tradizione familiare.
E’ il sorriso di Emanuela che accoglie business men, clienti affezionati, ma anche numerosi turisti di passaggio che, spesso, se alloggiano a Milano per qualche giorno si assicurano un tavolo per tutto il periodo del loro soggiorno per provare le numerose proposte previste dal ricco menu. E’ lei che, a seconda di chi varca la soglia del ristorante Da Bruno, è in grado di individuare l’angolo giusto per farvi trascorrere piacevolmente alcune ore.

 



La scelta dei piatti, in questo ristorante “old fashion”, è davvero vasta e si basa principalmente su piatti della tradizione toscana, con un accento alla classica milanesità con i piatti tipici e, per i più curiosi e desiderosi di sperimentare, è possibile anche optare per il piatto del giorno, che cambia quotidianamente e che propone gustose proposte di stagione. Tutto, però, ha un denominatore comune: la qualità che troviamo nelle materie prime utilizzate per realizzare piatti d’eccezione, in modo particolare parlo della qualità della carne, che viene cotta alla griglia, a regola d’arte, in uno scoppiettante forno a legna per regalare profumi d’altri tempi.

 


 

E se di altri tempi parliamo, non è da meno la pasta fatta in casa, che viene prodotta quasi tutti i giorni con ricette che appartengono al passato e che rivivono ai nostri giorni con gusti rivisitati o classici.

 

 

Lo so che siete curiosi di sapere che cosa ho assaggiato! Sono ben felice di raccontarvelo di seguito, ma le immagini che seguono sono sicuramente più eloquenti…..
Per debuttare ho iniziato con una bruschetta al pomodoro e rucola. Starete pensando che è qualcosa di semplice, e di fatto lo è perché non prevede grandi preparazioni, ma la bontà di una bruschetta consiste nell’utilizzare ingredienti di ottima qualità per esaltare il suo sapore. Da Bruno ho trovato un buonissimo pomodoro e, a completamento, un olio toscano perfetto la semplicità.


 


 


A seguire un tris di primi: penne alla Bruno a base di ragù e con l’aggiunta di prosciutto cotto e piselli, delicatissima; le pappardelle di pasta fresca fatta in casa alla tosca da sapienti mani, che la producono quotidianamente, perché naturalmente non ne rimane! E last, but not least, degli gnocchi di patate, al gorgonzola, anch’essi fatti a mano, di fronte ai quali ho nicchiato leggermente per via della mia lieve intolleranza al formaggio, ma non è stato un problema perché prontamente mi sono stati sostituiti con un fresco sugo al pomodoro. Il risultato? Davvero strepitoso.

 


 


E per rimanere in Toscana, ho dato seguito al pranzo con del prosciutto toscano tagliato al coltello, saporito e gustoso, che non poteva passare inosservato.

 


 


Uno dei must del ristorante Da Bruno, invece è, da buon ristorante toscano, la carne.
Cotta alla griglia nel forno a legna assume quel sapore gradevole ed è soltanto ad alte temperature che la carne rimane tenerissima dando il meglio di sé. In alternativa si possono gustare anche delle deliziose salsicce, sempre toscane.

Se invece siete amanti del classico milanese, l’orecchio d’elefante è quello che fa per voi. Accompagnato da patate fritte si presenta, nella sua croccante impanatura fatta in maniera egregia, su un tagliere di legno occupando, naturalmente, tutta la superficie! Le buone forchette, quindi, usciranno sicuramente più che soddisfatte.

 


 


Ad arricchire il tutto, o meglio ad “annaffiare” il tutto, più di 100 etichette dei migliori vini rossi e bianchi, i cui abbinamenti vi saranno suggeriti dal personale.

 


 

Quindi, se desiderate una serata “back to the past” da Bruno sarà in grado di farvela vivere in compagnia di ottimo cibo e vino, ma ricordatevi sempre di prenotare.


Per prenotazioni
Ristorante da Bruno – dal 1939
via M. Gonzaga, 6
20123 Milano
Tel. +39 02 804 364
e-mail: graziella@ristorantedabruno.biz

Orari di apertura
dalle 12:00 alle 23:00 orario continuato - aperto 7 giorni su 7

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System