Delight Restaurant, per un pranzo di qualità in total relax

DELIGHT RESTAURANT NERVIANO: LA QUALITA’ ALLE PORTE DI MILANO
 

Pranzare fuori è una delle cose più appaganti.

Pensate però al fatto di prendere la macchina, andare verso il centro della città, non trovare parcheggio, girare come trottole e sistemare la macchina in uno spazio magari non così sicuro dal punto di vista della viabilità, sedersi al tavolo e stare tutta la serata in pensiero per via del fatto che potremmo uscire e non ritrovare l’auto perché ce l’hanno rimossa.

Ecco che, anziché goderci un momento di relax, iniziamo il pranzo già stressati.

Se poi aggiungiamo il fatto che attualmente la scelta del ristorante deve anche essere effettuata in base al distanziamento che offre, ci scappa la voglia di regalarci un momento culinario fuori casa.
 




 

Il Delight Restaurant di Nerviano ci risolve invece tutti questi svantaggi.

Situato alle porte di Milano dispone di un ampio parcheggio che mi ha permesso di arrivare all’ultimo momento e di parcheggiare proprio di fronte all’entrata e di godermi un pranzo in tutta sicurezza poiché il distanziamento è davvero garantito e l’accortezza di tutte le misure anti COVID-19 vi è in ogni dove.

 

Un’ampia location che si sviluppa su due piani e costituita da più sale, con una capienza di 80 posti a sedere interni, 100 posti sull’ampio terrazzo per godere di piacevoli momenti nella stagione estiva e 60 nel giardino esterno.

Il locale si presta anche per eventi, cene aziendali, cerimonie, banchetti, feste private quando la situazione ci permetterà di tornare a farli!





 


Ma il Delight Restaurant non lo si sceglie soltanto per questo.

 

Di recentissima apertura (fine luglio 2020), in pieno COVID, il Delight si è già affermato nonostante la situazione delicata che stiamo vivendo, proprio per la qualità e la stagionalità della materia prima scelta, che sono la base delle proposte del Delight.

Un locale per palati fini e di grande eleganza: d’altra parte nel nome “Delight” è racchiuso tutto ciò. Un progetto ambizioso che sta andando nella giusta direzione e che nasce da tre soci: Moreno Covelli, con una lunga esperienza nel mondo della ristorazione milanese, Massimiliano Dello Ioio e Marta De Biasi.



Moreno Covelli


 

Il fulcro delle proposte è il pesce, sempre freschissimo, che viene proposto in ricette con una filosofia moderna della cucina: pochi ingredienti per esaltare la materia prima e arricchimenti del piatto che possono essere consumati a discrezione del cliente; sarà lui a decidere se aggiungerli oppure no.



 


Una proposta, in modo particolare, attira la mia attenzione: lo “Spaghettoro cacio, pepe e riccio di mare”. Perché “Spaghettoro”? Perché la pasta è del

pastificio Verrigni, pastificio rosetano dal 1898 la cui trafilatura in oro garantisce alla pasta maggiore porosità, croccantezza e pregio.

Nulla al Delight è lasciato al caso!

 

Vogliamo poi parlare del risotto Carnaroli in contrasto? Chicas di Joselito, polipo e il suo inchiostro, un piatto in cui lo chef abbina sapientemente materie prime semplici con ingredienti dal sapore unico di mare. E la paella? Basta guardare la foto per capire!
 



 

 

Ma a chi è affidata la cucina del Delight Restaurant?

Dietro le quinte c’è lo Chef Alex Leoncavallo, che ha studiato alla scuola alberghiera Carlo Porta di Milano ed ha alle spalle due esperienze importanti: La Griglia di Varrone e il Nobu Armani di Milano, dove in quest’ultimo ha imparato a scegliere e lavorare il pesce in maniera stupefacente.

Ad Alex è affidata la scelta dei fornitori, tra cui segnaliamo Longino & Cardenal di Pogliano Milanese con i loro prodotti d’eccellenza, e la cui creatività si esprime in maniera interessante tra i piatti che vedono una “contaminazione” di sapori internazionali.




Alex Leoncavallo


 

Antipasti, primi piatti e secondi all’insegna del mare, ma anche proposte di carne e non qualsiasi. Troviamo infatti una selezione di carni particolari e poco conosciute, come ad esempio la carne vecchia della Galizia, solo per citarne una, ma è possibile degustare anche Fassona piemontese di alto pregio.



 


 


E per chi non desidera né pesce, né carne, è possibile degustare ottime pizze cotte nel forno combinato (gas e legna), la cui base è un impasto a lunghissima lievitazione, che va dalle 34 alle 72 ore. Una così lunga maturazione dell’impasto non può altro che trasformarsi in una pizza digeribile.





 

Per la farcitura vengono scelti prodotti freschi e ricercati a cura del giovane pizzaiolo Elia Da Campo.

E proprio per la sua giovane età e per il suo desiderio di creatività Elia ha sperimentato la pizza con nero di seppia nell’impasto, fior di latte, gamberi rossi e lime: una variante che è già diventata un successo.





Curioso è anche l’abbinamento pomodorini confit e Burrata di Andria, ma possiamo trovare anche pizze sfiziose come la “Piemontese” con tartare di Fassona, carpaccio di funghi porcini e mozzarella di bufala.

 

Ad “annaffiare” il tutto ottimi vini consigliati da Moreno Covelli, anche sommelier. Al Delight troviamo uno spazio a vista che offre più di 100 etichette: il cliente avrà quindi la possibilità di scegliere tra numerose proposte da abbinare ai piatti scelti per esaltarne i sapori.

La maggior parte appartengono al Made in Italy, ma troviamo anche bottiglie francesi, tedesche o austriache.

Tre le birre proposte Carsberlg classica e non filtrata, Greenbergen Blanche e una birra Asteroid IPA del Birrificio Italiano, dal tono ramato, schiuma a grana fine e pannosa.





E i dolci? Uno più buono dell'altro, a partire dalla “Sfera al cioccolato” che offre diverse tipologie e consistenze di cioccolato: fondente al 60 e aromatizzato al caramello, che si fonde con la mousse interna di miele aromatizzato e la croccantezza del crumble. Che dire poi della cheese cake? Giudicate voi dalle foto!

 

  


 

In questo periodo particolare il ristorante è aperto soltanto a pranzo, come tutti, offre un menu alla carta e, dal lunedì al venerdì un business lunch (dalle 12.00 alle 14.30) che va dagli 8 ai 16 euro, compresi acqua, caffè e coperto.

In alternativa, un menu pizza costituito da pizze della tradizione a 10 euro, anch’esso compreso di bibita, caffè e coperto.

E’ disponibile anche un servizio da asporto nei giorni venerdì, sabato e domenica che propone un’offerta differente rispetto ai piatti alla carta proprio per garantire piatti che siano adeguati a questo servizio.

 

Tutti i menu seguono la stagionalità e vengono cambiati molto spesso per offrire al cliente una proposta sempre diversa e accattivante.

 

Il mio consiglio è: provatelo e ne rimarrete piacevolmente sorpresi, ma non pensate di arrivare all’improvviso e sedervi perché spesso è al completo.

Prenotate e godetevi il pranzo, in attesa di poter godere anche di belle serate.

 

 

Delight Restaurant

Via Milano, 72 Nerviano MI

Tel. 02 4140 6390

www.delightrestaurant.it

 

 

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System