Un dolce irresistibile la crostata con cremoso al cioccolato

CROSTATA CON CREMOSO AL CIOCCOLATO, DELIZIA PURA!
 

Purtroppo è tempo di Coronavirus, che mi costringe a trascorrere il mio tempo in casa.

Guardiamo però il bicchiere mezzo pieno! Posso dedicarmi a scoprire, testare e provare nuove ricette.

Quella di oggi è una di quelle.

Vi propongo infatti una deliziosa crostata con cremoso al cioccolato: una meraviglia per tutti i golosi.

La crostata ha una base classica arricchita però da mandorle tritate, mentre il cremoso al cioccolato ha un tocco di arancia grattugiata, che lo rende più originale.

Per consolarsi in questo difficile periodo perché ho pensato proprio ad una crostata con cremoso al cioccolato?

Prima cosa perché adoro le crostate (la mia preferita è quella con crema di amaretti - ricetta di mia nonna – e quella con meringa morbida), seconda cosa perché al cioccolato non so rinunciare.

Il connubio dei due è un’esplosione di sapori!

Il cioccolato, poi, è noto che ha grosse proprietà in merito all’umore.

E allora perché non preparare una crostata con cremoso al cioccolato per risollevarci un po’?!



 
 

 

INGREDIENTI

Per la pastafrolla

130 gr. di farina 00

40 gr. di amido di mais

30 gr. di mandorle tritare finissime

100 gr. burro

90 gr. di zucchero semolato

1 tuorlo

1 pizzico di sale

 

Per il cremoso al cioccolato

100 gr. di latte

4 cucchiai di crema spalmabile al cacao e nocciole

25 gr. di maizena

20 gr. di burro

6 gr. di colla di pesce

La scorza di un’arancia non trattata

1 pizzico di sale

 

Per decorare: lamelle di mandorle
 

PROCEDIMENTO

Per la pastafrolla

Mescolare la farina con l’amido ed il pizzico di sale. Setacciare il tutto.

Tagliare a piccoli pezzi il burro freddo e aggiungerlo alla farina. Con la punta delle dita lavorarlo fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungere le mandorle tritate e mescolare. Unire alla farina tuorlo e zucchero precedentemente mescolati (non molto) e amalgamarli velocemente con l’aiuto di una planetaria (foglia).

 

Appiattire l’impasto e metterlo in frigorifero coperto con pellicola per almeno un’ora. Volendo, anzi meglio, lo si può lasciare anche un giorno, per fare in modo che l’impasto si amalgami bene.

Disporre l’impasto tra due fogli di carta forno e appiattirlo con un matterello.

Eliminare la carta forno messa nella parte superiore, coppare con l’apposito cerchio forato del Kit Tarte Graphique di Silikomart (il cerchio dovrà essere leggermente imburrato per meglio sformalo dopo la cottura). Trasferire il tutto su una teglia e porre in frigorifero per un’ora.



 


Trasferire direttamente in forno caldo a 180°C e cuocere per 20/25 minuti (il tempo dipende dal forno). Trascorso questo tempo può darsi che l’impasto risulti ancora leggermente morbido, ma si solidificherà raffreddandosi.

Lascia raffreddare prima di sformare.

 

Per il cremoso al cioccolato

Mettere a bagno la colla di pesce in acqua fredda per circa dieci minuti.

Sciogliere il burro in una pentola, aggiungere la maizena, il sale e unire il latte caldo. Mescolare molto bene con una frusta per evitare i grumi.

Aggiungere la crema spalmabile al cacao e nocciole, la scorza dell’arancia grattugiata e amalgamare bene.
 

Una volta che il composto è tiepido, strizzare bene la gelatina, in modo che non trattenga acqua, e unirla al composto. Mescolare di nuovo per amalgamarla e farla sciogliere bene.

Trasferire il tutto nello stampo in silicone del Kit Tarte Graphique di Silikomart e trasferire in frigorifero. Per meglio sformare il composto suggerisco di passare il cremoso per un’oretta anche in freezer.



 


Sformare il cremoso direttamente sulla torta, cospargere di lamelle di mandorle e servire subito.

 




 

Amico in cucina




 

Kit Tarte Graphique di Silikomart è lo strumento che mi ha permesso di realizzare una torta che sembra fatta in pasticceria.

La ricetta è molto semplice, ma quando si dispone degli attrezzi giusti il risultato è davvero sorprendente. E lo vedete anche voi!

Voglio però soffermarmi sulla particolarità dell’anello utilizzato per cuocere la crostata. Si tratta di un anello microforato che permette alla pasta di cuocere bene, senza bisogno di utilizzare i pesi necessari durante la cottura in bianco affinché la pasta non cresca troppo. E la cottura risulta perfetta.

La parte in silicone, invece, ha un decoro molto versatile e garantisce la qualità Silikomart.

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System