La baguette fatta in casa: semplice sapore genuino

BAGUETTE FRANCESE CON PASTA MADRE LIOFILIZZATA


 

La baguette è la regina del pane francese. Si tratta del classico pane allungato che, avvolto soltanto in parte da un piccolo pezzo di carta, viene trasportato rigorosamente sotto il braccio e appoggiato in ogni dove.
Ma quanto è buono?
Ecco, la mia versione di oggi è una mini baguette con una lunghezza ridotta e, quindi, decisamente più pratica per il trasporto. Realizzata con pasta madre liofilizzata è facilissima da fare a casa propria.
Volete mettere preparare in casa un pane dalla crosta fragrante e morbido all’interno? Potete pensare di farcire questa meraviglia della lievitazione con burro e jambon, classico francese, oppure si può optare anche per una baguette ripiena.
E se pensassimo di gustarla semplicemente così?!

 


 

INGREDIENTI
Primo impasto
350 gr. di farina W430 Molini Lario
220 gr. di acqua a T.A.
6 gr. di lievito madre liofilizzato

Secondo impasto
150 gr. di farina W430 Molini Lario
140 gr. di acqua a T.A.
2 cucchiaini rasi di malto
3 gr. di lievito madre disidratato
1 cucchiaio di olio
13 gr. di sale

PROCEDIMENTO
Ore 09:00
In una capiente ciotola di plastica mettere la farina e aggiungere il lievito madre sciolto nell'acqua.
Mescolare fino ad ottenere un impasto piuttosto grezzo.
Coprire con un canovaccio umido e riporre in frigorifero per tutta la notte.
 

 

Ore 23:00
Togliere l'impasto dal frigo e trasferire nel forno spento, sempre coperto con un canovaccio inumidito, per tutta la notte.

Ore 08:00
Trasferire l'impasto nella planetaria, aggiungere la farina, il malto e l'olio. Sciogliere il lievito nell'acqua e aggiungerlo gradatamente all'impasto.
Quando quest'ultimo inizia ad essere incordato (ossia quando si avvolge al gancio della planetaria) unire il sale, che migliorerà l'incordatura.

Lavorare molto bene l'impasto per 25 minuti.
Riporre l'impasto di nuovo nella ciotola, coprire con un panno umido e trasferire in forno spento per 4 ore.

 


 

Ore 13.30
Sgonfiare leggermente l'impasto e dividerlo in otto parti uguali. Procedere con un giro di pieghe, riporre negli stampi e rimettere in forno spento per un'ora.
 


 



Ore 15:00
Riscaldare il forno (statico) a 230°C, mettere sul fondo un pentolino di acqua bollente.
Inserire gli stampi nella parte bassa del forno e cuocere per 10 minuti.
Abbassare la temperatura a 200, togliere il pentolino con l'acqua e cuocere per 20-25 minuti.
Spegnere il forno, aprire leggermente e lasciare il pane all'interno per altri 10 minuti.

Far raffreddare su una gratella.

 


 

Amico in cucina

Mai amico fu più vero!

Gli stampi in in silicone Silikomart microforati sono uno strumento fondamentale per chi ama lavorare la pasta di pane e realizzare a casa propria un pane fragrante e ben cotto, anche nella parte inferiore.




Grazie ai microfori l'aria circola anche parte sottostante del pane, evitando ristagni di umidità e ottenendo così dei panificati croccanti.
La forma allungata accoglie l'impasto per baguettes che, durante la lievitazione, si adagia in maniera perfetta all'interno degli alloggiamenti.

 
 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System