La pasta con crema di cannellini accoglie il sugo di cozze

PASTA CON CREMA DI CANNELLINI E COZZE
 

Note ed apprezzate sono le ricette con le cozze: giusto per fare qualche esempio, dalla pepata di cozze alle cozze gratinate.
Semplici mitili dal costo contenuto che danno vita a piatti succulenti!
E se le cozze rappresentano un piatto di mare a poco prezzo, lo sono altrettanto i fagioli. Il mix tra i due ingredienti, però, è quanto di più raffinato si possa trovare in una preparazione di mare.
Lascio a voi scoprire di cosa si tratta!

 

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
300 gr. di pasta cappelli dello chef ‘Mare e MontiTarall’Oro
1 kg. di cozze con guscio
1/2 bicchiere di vino bianco
2 spicchi d’aglio
1 scalogno
1 pezzetto di cipolla rossa
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 peperoncino
3 pomodori piccadilly
230 gr. di fagioli cannellini in scatola
Olio extravergine d’oliva
Pepe nero
Sale fino

PROCEDIMENTO
Lavare accuratamente le cozze sotto acqua corrente. Togliere il bisso e lasciarle a bagno per un’ora.
Mettere le cozze in una larga padella con il vino bianco uno spicchio di aglio tritato il prezzemolo e poco olio. Far aprire le cozze a fiamma alta e, quando fredde, togliere i mitili solo in parte.
Filtrare il liquido e tenerlo da parte.


 



Tritare lo scalogno e la cipolla e metterli in una padella con un po’ di olio, il peperoncino e il prezzemolo. Far rosolare, aggiungere le cozze, unire parte del liquido rilasciato dalle cozze e lasciare insaporire. Aggiungere i pomodori sbucciati e tagliati a pezzetti, regolare di sale. Lasciare insaporire per poco tempo.
 


In un’altra padella far rosolare in due cucchiai di olio lo spicchio d’aglio a fettine, aggiungere i fagioli senza liquido di conservazione e ben sciacquati in acqua fredda. Aggiungere il resto del liquido rilasciato dalle cozze e regolare di sale. Eliminare l'aglio e frullare il tutto.

 


Cuocere la pasta al dente e condire con la crema di cannellini ed il sugo di cozze.

 

   


Aggiungere altro pepe e servire subito.
 


 

Amica in cucina
 

    



La pasta cappelli dello chef “Mare e Monti” di Tarall’Oro si è rivelata perfetta per la mia ricetta!
Questi cappellini colorati altro non sono che pasta di semola di grano duro extra calibrata ottenuta dall’estrazione del miglior grano duro delle Murge.
Il colore, tutto naturale, è dato dalla bietola rossa, dal nero di seppia, dal pomodoro, dal basilico e dagli spinaci. Sapori semplici e autentici che hanno saputo dare un tocco in più ad un primo piatto che appaga il gusto e rallegra la vista!

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System