Catalogna piccante con prugne: ricetta alternativa

CATALOGNA CON POMODORO, PEPERONCINO E PRUGNE


 

La catalogna saltata in padella è un tipico contorno autunnale/invernale. Un classico tra le verdure cotte.

Il suo sapore leggermente amarognolo deve piacere, anche se vi sono alcuni accorgimenti per rendere la catalogna meno amara. Uno di questi consiste nell’aggiungere poco aceto all’acqua di cottura.

Una volta lessata la si può gustare ripassata in padella oppure la si può consumare semplicemente condita con olio extravergine d’oliva, sale e limone.

La ricetta della catalogna di oggi, invece, prevede un contrasto amaro-dolce con un tocco piccante. Ho infatti pensato di aggiungere alla catalogna delle cipolle per dare un po’ di gusto, del pomodoro per un tocco di colore e ho aggiunto qualche prugna a pezzetti, che ha fatto da contrasto al suo sapore amarognolo.

Il peperoncino tritato è stato poi il tocco finale per una catalogna davvero deliziosa e leggermente piccante.



 


INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 Kg. di catalogna BioExpress

2 pomodori piccoli

½ cipolla

5 prugne secche

1 pizzico di peperoncino

Olio extravergine d’oliva

Sale fino

 

PROCEDIMENTO

Mettere a bagno in acqua tiepida le prugne secche per un’oretta. Sciacquare e tagliare a pezzetti.

Eliminare la parte più dura del gambo (quella inferiore) e tagliare a tocchetti la rimanente. Lavare accuratamente in acqua fredda e sbollentare in acqua salata.

Scolare e tenere da parte.

Tagliare a fette sottili la cipolla, e farla stufare in padella con poca acqua e un pizzico di sale.

Aggiungere la catalogna, i pomodori pelati e tagliati a pezzettini, il peperoncino. Regolare di sale, incoperchiare e portare a cottura.

A pochi minuti dalla fine della cottura unire le prugne scolate, asciugate e tagliate a pezzetti.

Servire calda.




 

Amico in cucina



 


Irrinunciabile è il servizio BioExpress che soddisfa il mio desiderio di sapere cosa mangio. BioExpress è la certezza che la frutta e la verdura che consumo sono rigorosamente biologiche e coltivate a regola d’arte. Non è poca cosa!

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System