Colazione TOP con le brioche ripiene di marmellata

BRIOCHE RIPIENE DI MARMELLATA E MANDORLE
 

Cosa c’è di meglio se non iniziare bene la giornata con delle brioche ripiene fatta in casa?

Non so voi, ma io se non ho un dolcetto fatto con le mie mani al mattino inizio la giornata con il piede sbagliato!

Per voi oggi ho pensato di preparare queste brioche ripiene di marmellata di mandarini e curcuma arricchiti di mandorle: soffici bocconi golosi da gustare subito la mattina a colazione, ma anche a merenda.

Sono a base di pasta brioche lievitata da farcire a piacimento secondo il proprio gusto.

Io ho scelto la marmellata Rigoni di Asiago, una delle ultime nate, che adoro per il suo profumo e che utilizzo sia nelle preparazioni dolci che in quelle salate. Un gusto speciale che racchiude tutto il buono della natura in tavola e che mi garantisce la qualità perché biologica.

Se lo preferite, però, potete spaziare con la farcitura tra i tanti altri gusti proposti dall’azienda oppure potete anche farcire le brioche con del miele, sempre Rigoni, e anche qui la scelta è molto ampia.

Le brioche ripiene si conservano chiuse in sacchetti di cellophane.

Pronti a prepararle insieme a me?

Se invece preferite andare sul classico dei classici vi suggerisco di valutare anche la ricetta dei cornetti sfogliati, se invece volete qualcosa di alternativo le brioche al caffè sono ciò che fa per voi.



 

 

INGREDIENTI

230 gr. di farina Tipo 1

1 uovo

60 gr. di miele di Acacia Rigoni di Asiago + q.b. per spennellare

4 cucchiai di latte

80 gr. di burro + burro q.b.

½ bustina di lievito di birra secco

1 pizzico di sale fino

 

Per il ripieno

Marmellata di mandarini e curcuma Rigoni di Asiago

60 gr. di mandorle con la buccia

 

PROCEDIMENTO

Lasciare il burro fuori dal frigorifero per qualche ora o fino a quando diventa morbido.

Unire il lievito al latte tiepido e al miele e lasciar agire per una quindicina di minuti.

Mescolare il burro con l’uovo fino ad amalgamarli.

In una planetaria con gancio mettere la farina e aggiungere il composto di uova e burro e il latte con il lievito ed il miele.

Mescolare e quando il composto inizia ad amalgamarsi unire il sale e continuare a lavorare fino a quando si stacca dalle pareti e diventa morbido. Coprire con pellicola e lasciar riposare per un’ora e mezza.
 

Riprendere l’impasto e lavorarlo di nuovo su una spianatoia leggermente infarinata.

Formare con il matterello un rettangolo spesso 5 mm.

Distribuire sulla pasta la marmellata e le mandorle tritate grossolanamente (tenerne un cucchiaio per cospargere quando in teglia).

Arrotolare dal lato lungo e tagliare il rotolo a rondelle spesse 1 cm. e mezzo.

Disporle in una teglia rivestita di carta forno senza avvicinarle troppo.



   




 

Mettere al centro di ogni rondella un fiocchetto di burro e cospargere con le mandorle tenute da parte.

Coprire con pellicola e far lievitare finché saranno raddoppiate di volume.

Eliminare la pellicola e cuocere in forno caldo a 190°C per 25 minuti.

Una volta sformato pennellare con miele.

 

Servire le brioche ripiene a colazione accompagnate da caffelatte, oppure a merenda con un tè.



commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System