Un mazzo di rose di pasta brioche alle mele tutto da gustare

ROSE DI PASTA BRIOCHE ALLE MELE DI GRANDE EFFETTO
 

Le rose di pasta brioche alle mele sono un dolce molto gustoso e di grande effetto scenografico, facile da preparare e adatto ad ogni festa.
Sentite il profumo di questo dolce a base di mele che si presenta come un mazzo di rose appena sbocciate? Peccato non potervelo trasmettere. Ma vi fornirò la ricetta, così potrete realizzarlo voi stessi e sentirete che profumo inebriante!
Ho imparato a fare le rose briochate alle mele al corso di Atelier dei Sapori, a cui ho partecipato qualche settimana fa. 
La ricetta che pubblico oggi è quella della scuola di cucina, ma con una mia personale interpretazione.
E’ un dolce non complicato realizzare, che piace a tutti perché i dolci con le mele sono sempre piuttosto apprezzati.
Per enfatizzare ancora di più la forma a rosa di questi dolci monoporzione, ho voluto presentarli utilizzando un finto vaso realizzato con della spugna da fiorista rivestita di carta di riso, mentre alcuni bastoncini da spiedino fungevano da gambo delle rose. A coronare il tutto dei verdi rami di edera.
Con questa presentazione farete un figurone anche se invitati a cena, in alternativa ai soliti fiori!
 
 
 
 
 
 
INGREDIENTI PER 12 ROSE
250 gr. di farina 00
50 gr. di zucchero semolato + 1 cucchiaio
125 ml di latte
1 pizzico di sale
1 uovo
4 gr. di lievito di birra liofilizzato Mastrofornaio
40 gr. di burro morbido
 
Per il ripieno
2 mele rosse con la buccia
2 mele Golden
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 noce di burro
2 cucchiai di pistacchi tritati (o mandorle)
 
PROCEDIMENTO
In una ciotola capiente in vetro mettere la farina, lo zucchero, un pizzico di sale, il lievito ed il burro a pezzetti lasciato ammorbidire a temperatura ambiente.
Aggiungere l'uovo ed il latte e mescolare bene con una forchetta. Lavorare  l'impasto per 10 minuti su un piano infarinato. Riporre la pasta nella ciotola e coprirla con pellicola trasparente. Lasciar lievitare 2 ore.
Tale operazione può essere eseguita anche con un robot da cucina.
 
Nel frattempo, sbucciare le 2 mele Golden e tagliarle a pezzetti piccoli. Poi, in una padella mettere la noce di burro e farla sciogliere a fuoco dolce, senza far colorire il burro.
Unire le mele e lo zucchero di canna e far cuocere finché non diventano morbide.
Aggiungere i pistacchi e mescolare. Lasciar raffreddare.
 
Eliminare il torsolo alle 2 mele rosse, senza togliere la buccia, utilizzando un levatorsoli. Tagliare le mele con una mandolina in modo da dar loro una forma rotonda.
In una pentola a parte far bollire dell’acqua con 1 cucchiaio di zucchero semolato e cuocere brevemente le mele, che devono rimanere morbide ma consistenti. Lasciarle raffreddare e tagliarle a metà.
 
Trascorso il tempo di lievitazione, sgonfiare la pasta e stenderla con un matterello (lo spessore deve essere di circa 3-4 mm.).
Con un coppapasta dal diametro di 10 cm. tagliare 12 dischi e praticare su ognuno di essi 4 incisioni contrapposte (a croce). Il taglio deve essere di circa 2 cm. e ½.
Disporre al centro un cucchiaino di composto di mele e sui 4 “petali” una mezza fettina di mela cotta in acqua. Avvolgere le 4 parti sul composto di mele in modo da incastrare i “petali” per ottenere una rosa.
Ripetere l’operazione con gli altri dischi di pasta.
Disporre le rose in stampini da muffin, pennellarle con del latte e lasciarle lievitare per altri 20 minuti circa.
 
Cuocere in forno caldo a 200° per circa 20 minuti.
 
 
Servirle tiepide e, volendo, accompagnate da crema inglese.
 
 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System