RISOTTO CON CRESCENZA, PERE E NOCI

Pere e formaggio: il classico abbinamento del contadino!

RISOTTO CON CRESCENZA, PERE E NOCI
 
Lo conoscete tutti il detto "al contadino non far sapere quant'è buono il formaggio con le pere"? Niente di più vero! Oggi non soltanto è apprezzato dal contadino, ma si tratta di un abbinamento tra due ingredienti che porta a piatti originali, che troviamo negli antipasti, ma anche nei primi. Ne è la dimostrazione questo risotto molto semplice, ma dal gusto raffinato. La crescenza dal sapore delicato si abbina a perfezione al dolce della pera. Il plus, invece, è dato dalla presenza delle noci, che ci stanno a perfezione e che fanno anche il loro dovere a livello decorativo. A volte, infatti, si mangia prima con gli occhi. Provatelo e mi direte!
 


Risotto con crescenza, pere e noci

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

320 gr. di riso Vialone Nano
1 cipolla
1 hg e 1/2 di crescenza
Brodo di verdura q.b.
½  bicchiere di vino bianco secco
6 cucchiai d’olio
4 cucchiai di parmigiano grattugiato (facoltativo)
pera, preferibilmente Abate
15 noci tritate + 16 gherigli per la decorazione
1 noce di burro
Sale 

PROCEDIMENTO 

Tritare finemente la cipolla e metterla in una casseruola insieme all’olio e farla rosolare a fiamma media.
Unire il riso e farlo tostare per qualche minuto o almeno fino a quando diventa leggermente trasparente.
Bagnare con il vino bianco e lasciarlo evaporare.
Unire il brodo poco alla volta fino alla cottura del riso, cuocendo senza coperchio e mescolando spesso.
 
A cottura ultimata unire la crescenza, la noce di burro, il parmigiano e coprire per qualche minuto.
Unire le pere tagliate in precedenza (ma non troppo per non far annerire la frutta) a piccoli dadini e cospargere con le noci tritate. 

NOTA: Impiattare utilizzando un coppa-pasta del diametro di 9 cm., ponendo al centro qualche dadino di pera e decorando con i gherigli di noce.

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System