Da Conte Vistarino la presentazione del libro: Terra, mare e vegetali - Alessandro Proietti Refrigeri

IL LIBRO STELLATO DI ALESSANDRO PROIETTI REFRIGERI DI VILLA NAJ
 

Arrivare nell’Oltrepò Pavese, a Rocca de Giorgi presso la Tenuta Conte Vistarino, fra un tramonto spettacolare e campi innevati è stato davvero emozionante.

L’accoglienza di Ottavia Giorgi, che rappresenta l’attuale generazione di una casa vinicola del 1850, regno del Pinot Nero, è stata decisamente calorosa.



     



Ottavia Vistarino


   

 

A seguire, all’interno della meravigliosa Villa Fornace, palazzo settecentesco costruito sulle fondamenta di un’antica fornace e incantevole per i suoi interni ricchi di storia ma anche per il suo parco, si è svolta la presentazione del libro dello Chef stellato Alessandro Proietti Refrigeri intitolato “Terra, mare e vegetali” – Edito da Trenta Editore a cui ho preso parte.




 

 

Un libro in cui lo Chef racconta la sua cucina istintiva che racchiude gusto e tradizioni del nostro paese, ma la sua è una cucina fatta anche di contaminazioni derivanti dalle sue esperienze in Giappone e Danimarca.

Alessandro ama sperimentare, scoprire nuove tecniche e mette al centro di ciò che cucina proprio il gusto.

Piatti che hanno una loro identità che parte principalmente dalla stagionalità delle materie prime e dagli elementi nutritivi presenti nel piatto stesso: questo processo di creazione è lungo e impegnativo e, a volte, capita anche di ripetere più e più volte la stessa ricetta fino ad arrivare alla versione finale soddisfacente.
 


 

Nel suo libro, lo Chef, che attualmente lavora nel Ristorante Villa Naj, oltre a raccontare la propria storia, ha raggruppato una serie di ricette interessanti abbinate ai vini della Tenuta Conte Vistarino, ma non soltanto.

All’interno, infatti, troviamo anche alcune aziende dell’Oltrepò, territorio ancora poco conosciuto, con cui lo Chef collabora e le cui produzioni vengono esaltate nei suoi piatti: Riserva San Massimo (produttore di riso), Il Boscasso (produttore di formaggi di capra), Molini di Voghera (produttore di farine), Sabatini Gin (produttore di gin), e, naturalmente, Conte Vistarino che con i suoi eleganti Pinot Nero ha accompagnato una selezione di ricette dello chef.



   


 

Naturalmente, il menu della serata è stato preparato dallo Chef con gli ingredienti delle aziende menzionate.

 

In occasione della presentazione Giacomo Viglini di Villa Naj ha raccontato la storia di come è nato il ristorante dove lavora attualmente lo chef, che sorge in uno splendido parco nel centro della cittadina, e di come la comunità di Stradella ha reagito all’arrivo della Stella Michelin.

“Inizialmente non penso che la gente avesse capito cosa stava succedendo. In realtà poi è stata una grandissima soddisfazione per il territorio. Speriamo che questo libro possa essere un po’ il carburante necessario per far parlare ancora di più delle eccellenze dell’Oltrepò Pavese, che sono tantissime.”

 

Durante la serata è stata presentata l’associazione Gli Amici di Teo, una Onlus del territorio che ha come scopo la costruzione di una casa per ragazzi/adulti autistici per consentire loro di vivere serenamente la loro vita con persone preparate. Il ricavato dei libri venduti presso il ristorante Villa Naj sarà devoluto all’associazione per la costruzione di questa casa.

 

Un libro che, per gli appassionati di cucina, vale la pena di avere nella propria libreria!

 

commenti

lascia un commento

Copyright © Cucina & Svago 2017. Tutti i diritti riservati. Powered by Helmet Digital System